Facebook: in arrivo il riconoscimento facciale senza volto, vi taggherà automaticamente

Il colosso social lavora al miglioramento dei propri algoritmi di riconoscimento facciale preparandosi ad identificare le persone anche senza volto.

La contrapposizione esposta nel titolo non è un errore, bensì proprio ciò al quale Facebook sta lavorando per ottimizzare il prossimo algoritmo di riconoscimento facciale senza però ricorrere, con sorpresa, ad un elemento primario come il volto ed il tutto grazie al proprio progetto d’Intelligenza Artificiale che starebbe fornendo interessanti sviluppi.

A diffondere la notizia è stato un report di News Scientist nel quale sono stati descritti e delineati i risultati della nuova I.A. proprietaria di Facebook, in un settore particolarmente combattuto con Microsoft e Google su tutti, capace di fornire un’identificazione dell’individuo inquadrato in foto pur quando il volto non è visibile oppure totalmente coperto. La sperimentazione è stata condotta valutando i profili contenuti in circa 40.00 foto assortite e prelevate da Flickr, dimostrando come i nuovi algoritmi possano assimilare informazioni sui profili delineando dei tratti unici – colore d’abbigliamento preferito, stile, pose ed altro – sommandoli per fornire dei riscontri invidiabili con un efficienza pari all’83%.

Le prospettive di tali innovazioni sono facilmente identificabili nella gestione dei servizi futuri, specialmente quelli legati a pubblicità e vendita al dettaglio tramite l’eco-sistema rappresentato da Messenger Platform, oltre che da servizi legati al mercato fotografico – in costante crescita – nel quale Facebook conta d’inserirsi presto come vertice di settore grazie a Moments, legandolo ovviamente all’asset già in proprio possesso rappresentato da Instagram, potenziando l’esperienza utente del social network con la possibilità di taggare automaticamente amici e non amici all’interno delle fotografie generando collezioni uniche e livelli d’interazione, nella rete sociale, ben più complessi degli attuali.