come riattivare un account WhatsApp su Android, dopo la cancellazione

Come riattivare un account WhatsApp su Android, dopo la cancellazione

Cancellare un account WhatsApp, a prescindere dalla piattaforma di riferimento, comporta la rimozione non solo di tutti i messaggi, ma anche di tutte le informazioni di pagamento. Chiaramente, è possibile iscriversi di nuovo all’applicazione di messaggistica istantanea utilizzando lo stesso numero. Per l’occasione, ti segnaliamo come riattivare un account WhatsApp su Android, dopo la cancellazione.

La procedura è semplicissima, visto che il tuo ruolo di utente attivo consiste nel collegarsi al Play Store di Google, nello scaricare WhatsApp e nel portare a termine l’installazione sullo smartphone Android. Nulla di complesso!

In seguito, bisognerà passare alla configurazione dell’instant messagging per antonomasia sul tuo terminale. Inserisci il tuo numero di telefono e, nel momento in cui ti verrà inviato il messaggio, non dovrai fare altro che annotarti il codice ed inserirlo nell’applicazione. Successivamente, dovrai scegliere nome e foto da utilizzare sul tuo profilo WhatsApp.

come riattivare un account WhatsApp su Android, dopo cancellazione

Una delle cose fondamentali da sapere in riferimento a come riattivare un account WhatsApp su Android, dopo la cancellazione, riguarda la sincronizzazione delle vecchie conversazioni. Le probabilità che non risulti attiva sono alte. Tuttavia, puoi effettuare il ripristino manuale dei vecchi backup delle conversazioni.

Infine, nella circostanza in cui fossi interessato alla disabilitazione del tuo profilo WhatsApp, a seguito dello smarrimento o peggio ancora del furto dello smartphone Android, hai un mese di tempo per riabilitare tutto, senza perdere assolutamente nulla. In caso contrario, potrai utilizzare sul tuo dispositivo WhatsApp senza nulla, proprio come se fossi al tuo primo utilizzo.

Se desideri avere altre informazioni su guide, trucchetti, accessori e ultime notizie incentrate sul mondo Android, ti invito a restare sintonizzato su android.caotic.it.