Aggiungere i preferiti alla Homescreen

Come aggiungere i Preferiti alla homescreen Android con Chrome e Firefox

L’evoluzione dei moderni siti web, mossi dalle nuove direttive Google come Mobilegeddon, ha spinto moltissimi blog e testate di settore a potenziare la qualità dei propri layouts ottimizzando questi ultimi per i display mobile di smartphone, phablet e tablet. Grazie il dualismo tra il download di app appositamente pensate e la soluzione di aggiungere i Preferiti alla homescreen Android ha subito un inasprimento offrendo all’utente molteplici soluzioni.

Le app non a caso, pur essendo pensate appositamente per offrire agli utenti una via smart per seguire tutte le notizie in un formato di lettura piacevole su mobile, alla luce delle modifiche dei siti non vantano più gli incredibili vantaggi dapprima manifestati perdendo così appeal, in determinati casi, rispetto una soluzione più economica in termini di risorse come l’utilizzo dei Preferiti.

Preferiti in homescreen, il potenziale dei migliori browser espresso al massimo:

Il futuro di Android è diretto verso una maggior semplificazione, al punto d’abbattere le barriere esistenti nel campo della navigazione internet e della ricerca web con le app per dar spazio a qualcosa di molto più scorrevole. Aggiungere i preferiti alla homescreen Android rappresenta uno di questi passaggi, sfruttando il maggior fealing dei siti web con lo stile mobile, tanto da essere una soluzione già integrata nei migliori browser Android come Google Chrome e Mozilla Firefox.

Come aggiungere i preferiti alla homescreen con Google Chrome

L’utilizzo del browser proprietario del colosso di Mountain View risulta semplice e diretto, offrendo come risultato finale un link diretto alla homepage dei vostro siti preferiti da poter rinominare, catalogare e posizione in homescreen come si vuole.

  • Il primo passo consiste chiaramente nel raggiungere il sito d’interesse, una volta visualizzata la pagina da salvare accedete al menù contestuale individuando l’opzione “Aggiungi alla schermata home” e prosegui modificando – se lo ritieni necessario – il nome da assegnare alla pagina fornendo una conferma finale;
  • A processo ultimato visualizzerai in homescreen i Preferiti aggiunti e, in base anche al grado di personalizzazione del vostro dispositivo e launcher, potrete anche modificarne le icone personalizzando ulteriormente i vostri siti web preferiti.

Come aggiungere i preferiti alla homescreen con Mozilla Firefox

L’utilizzo del browser Mozilla vanta una minor intuitività rispetto il competitor Chrome ma medesimi risultati in termini di qualità, offrendo al contempo una minor personalizzazione sui preferiti generati al termine del processo.

  • Anche in questo caso il primo passo consiste nel raggiungere le pagine di tuo interesse, recati al menù integrato e segui la directory generata dalla voce “Pagina” cliccando successivamente sulla voce “Aggiungi alla schermata principale“;
  • In questo caso non vi saranno ulteriori conferme da garantire e visualizzerai una celere finestra pop-up di completamento del processo.

Ultimato il tutto avrete finalizzato l’aggiunta dei vostri Preferiti alla homescreen, come accennato nelle righe precedenti con Mozilla Firefox non potrete eseguire molto in termini di personalizzazione del nome risultando meno comodo in caso di pagine con descrizioni integrate.

Conclusioni

Ricorrere ad una soluzione come quella di aggiungere i Preferiti alla homescreen Android dai migliori browser rappresenta una nuova opportunità per risparmiare spazio rispetto l’installazione di app proprietarie dei vari network rinunciando, chiaramente, a vantaggi come le notifiche ed alcune features integrate da molti di essi.

I preferiti consentono di poter accedere celermente al browser e persino d’esser organizzati in cartelle, offrendo la massima comodità che ci si aspetta dalla gestione de contenuti in homescreen insieme alla nuova qualità dei siti mobile durante la navigazione internet.