Photo Credit: Desiree Catani

WhatsApp rinnova il backup conversazioni: ecco il salvataggio su Google Drive [Download]

Il noto client rinnova l'interfaccia dopo il Material Design torna a sorprendere gli utenti introducendo il backup delle conversazioni su Google Drive.

Le sorprese funzionali di WhatsApp sono diventate negli ultimi mesi qualcosa di basilare, il lavoro condotto dal team di sviluppo ha infatti introdotto moltissime features sconvolgendo totalmente l’approccio al servizio di messaggistica istantanea. La nuova funzione – ed importantissima ci permettiamo di aggiungere – riguarda il backup delle conversazioni su Google Drive ufficialmente disponibile.

La nuova funzionalità è disponibile per la versione in Beta release, 2.12.45, non modificando il pannello Impostazioni bensì estendendo le opzioni disponibili per rendere più intuitivo e decisamente familiare l’approccio al backup delle conversazioni su Google Drive. L’ipotesi di una modifica dell’attuale sistema di backup non era del tutto sconosciuta, diverse erano le indiscrezioni emerse lo scorso mese, eppure i dubbi derivanti dall’appoggio ad un sistema di cloud storage non proprietario avevano generato evidenti perplessità.

Il backup delle conversazioni su Google Drive da parte di WhatsApp irrompe in modo inatteso, seguendo novità come l’interfaccia in Material Design, il filtro anti-spam – leggi la guida all’uso per la tua privacy – e le chiamate vocali VoIP, il tutto offrendo un meccanismo del tutto automatizzato per semplificare il modo di salvare le proprie chat e tutti i messaggi che con le operazioni di modding oppure il cambio di smartphone venivano irrimediabilmente compromesse, salvo ricorso a sistemi di backup alternativi – consulta la guida – ma non garantiti al 100%.

Questa specifica versione di WhatsApp è attualmente disponibile solo tramite questo mirror, col file “.apk” da installare manualmente – seguite la guida per app con origini sconosciute – per ottenere celermente la nuova feature, il rilascio ufficiale tramite il Google Play Store dovrebbe arrivare nel corso dei prossimi giorni e potete verificarne la presenza tramite i prossimi aggiornamenti direttamente dalla scheda app:applink-googleplaystore

Aggiornamento: il servizio è stato disattivato senza preavvisi o spiegazioni rendendo inutilizzabile la specifica versione dell’app, subito sostituita con la precedente basata sul vecchio sistema di backup.