Huawei P8 Kirin 935

Huawei P8 potrebbe montare un SoC Kirin 935

Huawei P8, il nuovo flagship di Huawei che sarà presentato a Londra il 15 Aprile, potrebbe avere a bordo una CPU differente rispetto a quanto trapelato nei precedenti rumor.

Nei giorni scorsi erano apparse in rete alcune immagini teaser e le specifiche tecniche di Huawei P8, il nuovo flagship di Huawei, che come vi abbiamo annunciato ieri sarà presentato il 15 Aprile a Londra. Oggi torniamo nuovamente sull’argomento aggiornandovi riguardo gli ultimi rumor trapelati.

Nuove indiscrezioni, infatti, affermerebbero che il dispositivo non sarà alimentato un processore Kirin 930, ma piuttosto potremmo trovare a bordo di Huawei P8 un SoC HiSilicon Kirin 935.
Non ci sono molti dettagli riguardanti il nuovo chip, comunque dovrebbe trattarsi di una versione aggiornata di Kirin 930 con una GPU più performante.

Lo smartphone, secondo alcuni rumor apparsi su Weibo, sarà prodotto in due versioni differenti. Oltre alla classica versione standard, infatti, potrebbe essere commercializzata anche una versione Platinum Edition che dovrebbe essere prodotta in color oro, potrebbe essere caratterizzata da pannelli in vetro zaffiro su entrambi i lati del dispositivo e potrebbe avere un corpo in ceramica, prodotto con ossido di zirconio, al posto di quello in alluminio della versione standard.

Ma non solo, potrebbe essere prodotta un’ulteriore versione più economica, l’Huawei P8 Lite, che dovrebbe avere dimensioni leggermente più contenute, montando un display HD (1280×720 pixel) da 5 pollici e 16GB di memoria interna, mentre, ricordiamo che secondo le informazioni trapelate precedentemente da TENAA, la versione standard di Huawei P8 avrà un display FullHD da 5,2 pollici, 3GB di RAM, 32 GB di memoria interna espandibile, una fotocamera posteriore da 13 megapixel (che forse utilizzerà il sensore Sony IMX278) con flash dual-LED e dovrebbe aver preinstallato Android 5.0 Lollipop.

Riguardo i prezzi, la Platinum Edition dovrebbe essere venduta a circa 5000 Yuan, che al cambio sarebbero circa 750 euro, mentre il prezzo della la versione standard dovrebbe aggirarsi intorno ai 450 euro.