Novità Google Search

Google Search include le applicazioni con contenuti rilevanti nei risultati di ricerca

Introdotta da Google una nuova funzionalità che include tra i risultati delle ricerche fatte con Google Search per Android anche le applicazioni con contenuti rilevanti.

Google lavora costantemente per migliorare l’esperienza offerta dai propri servizi, e oggi ha annunciato l’integrazione di una nuova funzionalità su Google Search per Android, da cui potranno trarre vantaggio sia gli sviluppatori che gli utenti.
Google Search dovrebbe fornire agli utenti risultati pertinenti alle loro ricerche, e per questo Google ha pensato di integrare tra i risultati delle ricerche anche le applicazioni con contenuti rilevanti.

La nuova funzione indicizza i contenuti delle singole applicazioni, in modo tale da migliorare la ricerca di contenuti e inserirli tra i risultati delle ricerche.
I lavori per lo sviluppo e l’integrazione di questa nuova funzionalità sono iniziati nel 2013 ma solo oggi, dopo due anni, la nuova funzionalità è stata resa disponibile a tutti gli utenti.

Tempo addietro, se un utente cercava un contenuto e Google Search identificava tale contenuto come parte di un’applicazione già installata, l’applicazione sarebbe apparsa tra i risultati di ricerca, tuttavia, questo funzionava solo per le applicazioni già installate sul dispositivo dell’utente.

Con l’aggiornamento di oggi, invece, Google ha ora annunciato che quando un utente cercherà un contenuto specifico su un dispositivo mobile, se Google Search riconoscerà il contenuto come parte di un’app disponibile sul Play Store (indipendentemente dal fatto che sia installata o meno), l’applicazione apparirà tra i risultati di ricerca, con un collegamento diretto che offrirà agli utenti la possibilità di scaricare l’applicazione direttamente dai risultati.
Naturalmente, il link reindirizzerà l’utente alla pagina dell’app sul Play Store per convalidare e completare l’installazione.
Questa è sicuramente una buona notizia per gli sviluppatori, in quanto grazie a tale implementazione i loro contenuti adesso saranno in grado di raggiungere molti più utenti rispetto a prima.

Potete vedere un esempio dell’implementazione della nuova funzionalità nell’immagine qui a seguito:

Google Search

Attualmente, comunque, la nuova funzionalità non è disponibile per il nostro paese ma è stata abilitata solo per alcuni specifici paesi, è molto probabile però che verrà abilitata a breve anche per l’Italia, per cui non ci resta che aspettare e vedere l’evolversi della faccenda.