come sbloccare smartphone Android per password errata

Come sbloccare smartphone Android per password errata

A volte può capitare di non riuscire a ricordare la password del proprio smartphone Android. Di conseguenza, ti ritrovi tra le mani il terminale bloccato, per motivi di sicurezza. Se, perciò, tutti i tentativi di inserimento della sequenza di sblocco risultano vani, ti invito alla lettura di questa guida. Ti spiegheremo, infatti, come sbloccare smartphone Android per password errata.

Premessa 1: esistono varie modalità per centrare l’obiettivo. Tutto dipende, in sostanza, da due cose: la versione Android e il modello di smartphone. La procedura in questione è testata ad esempio sul mio Samsung Galaxy S3 Mini su cui gira Android 4.2.2. tuttavia, le operazioni che vedremo sono più o meno simili anche per altri dispositivi e per le versioni successive del sistema operativo mobile di Google.

Premessa 2: su numerosi modelli, è possibile inserire massimo una sequenza errata per un numero massimo di 5 volte consecutive. Se dopo i 5 tentativi, non riuscissi a trovare quella esatta, dovrai attendere 30 secondi, prima di riprovarci.  Qualora non riuscissi a ricorsare la password, puoi sbloccare il dispositivo inserendo i dati dell’account Google personale associato allo smartphone.

come sbloccare smartphone Android per password errata PUK

In riferimento a come sbloccare smartphone Android per password errata, nel caso del Samsung Galaxy S3 Mini, basta inserire il PUK ricevuto col dispositivo. In altri modelli, invece, occorre rispondere alla classica domanda di sicurezza.

Nei casi più complessi

STEP 1: se il tuo terminale risulta bloccato, spegnilo

STEP 2: una volta spento, entra in modalità Recovery (è diversa in base allo smartphone)

STEP 3: a questo punto visualizzerai una schermata contenete diverse opzioni. I tasti “Volume +” e “Volume –“ ti permetteranno di spostarti all’interno del menù e di raggiungere l’opzione “Wipe Data Factory Reset”. Il tuo smartphone Android ritornerà, di fatto, allo stato originale

STEP 4: esci dalla modalità Recovery e riavvia il dispositivo

Conclusioni: tutto funzionerà alla perfezione e non avrai più a che fare con il blocco che ti comportava problemi. Bastano in sostanza 4 passaggi per riportare lo smartphone Android alle prestazioni iniziali. Grazie a questa guida, il livello di sicurezza del tuo smartphone Android sarà massimo

Resta sintonizzato sulle ultime novità del mondo Android (guide, promozioni, nuovi smartphone, applicazioni). Continua a seguire android.caotic.it.