HTC One M9: ufficiali specifiche, prezzo e date di vendita

Il Mobile World Congress 2015 non ha mancato di deludere le aspettative relativamente i principali top di gamma e nelle ultime ore, dopo la presentazione di svariati modelli da altri importanti brand, HTC ha eliminato la riservatezza per quanto concerne uno dei certi protagonisti di questo 2015: parliamo dell’HTC One M9.

Le anticipazioni delle ultime settimane, per larga parte dirette alla definizione di una scheda tecnica sicuramente più interessante di un design chiaramente molto similare all’attuale One M8, sono state quasi totalmente confermate senza però mancare di garantire sorprese sia tecniche che software per uno smartphone che farà certamente discutere.

Scheda tecnica

 

L’HTC One M9 vanta, come prevedibile una scheda tecnica di assoluto rilievo: SoC Qualcomm Snapdragon 810 con CPU octa-core basato su di un cuore double quad-core da 2 ed 1,5 GHz  con architettura big.LITTLE, memoria RAM da 3 GB e storage interno in tagli da 32/64 GB con modulo d’espansione via microSD.

Il profilo tecnico del top di gamma HTC si completa con un display da 5 pollici tipologia FullHD, completo delle principali connettività come WiFi, Bluetooth 4.0, LTE e VOLTE, ovvero il Voice over LTE, il tutto alimentato da da una batteria da 2.840 mAh ritenuta più che sufficiente per garantire i consumi anche rispetto il comparto multimediale basato su: fotocamera anteriore Ultrapixel, fotocamera posteriore da 20.7 megapixel  realizzata in vetro zaffiro e con capacità di video recording in 4K, oltre i noti altoparlanti frontali HTC Boomsound combinati con  simulazione audio Dolby Surround 5.1 per rendere il dispositivo uno dei migliori nel campo audio.

Software e personalizzazioni

Il lavoro più interessante, tipico dei prodotti a marchio HTC, è come sempre contraddistinto sul lato software dove la release Android 5.0 Lollipop viene fornita con l’esclusiva interfaccia proprietaria Sense 7.0 migliorata sia nell’estetica che nell’adattamento all’utente grazie al centro di controllo di personalizzazione rappresentato da HTC Themes, il tutto senza dimenticare elementi di successo come l’aggregatore HTC Blinkfeed.

Tra le novità più interessanti per l’HTC One M9, connesse all’evoluzione degli smartphone rispetto alle tendenze di utilizzo comune in campi come fotografia, audio ed esperienza utente in generale, spiccano elementi come Eye Experience, HTC Zoe, HTC One Gallery e Peel Smart Remote. Il primo software è stato migliorato fornendo nuovi interessanti elementi come Shapes, Prismatic, Elements e Bokeh, il secondo resta invece stabile rispetto quanto proposto nel One M8, il terzo rappresenta una novità che migliorerà la navigazione di foto e contenuti tra galleria di storage ed online attraverso social o storage con un’unica soluzione, il quarto invece punta all’integrazione con apparecchiature per il controllo remoto come telecomando. Ognuna rientra all’interno di un complesso e curato disegno rivolto al miglioramento delle funzioni integrate sul device fornendo, nel complesso, dei tools pensati per rendere più intelligente la base tecnica e aprendone il potenziale a qualsiasi utente.

Prezzi e date di vendita

HTC One M9 sarà commercializzato in via globale accedendo in modo capillare ai principali mercati d’interesse, emergenti e non, con però periodo diversi ed in particolare l’esordio primario avverrà in contemporanea nel mese di Aprile in Europa, Nord America ed Asia.

Lo smartphone sarà commercializzato in quattro diverse varianti cromatiche: Silver, Rose Gold, Gunmetal Grey e Gold. Il prezzo non sarà dei più economici, in perfetta tradizione HTC, con un costo di listino fissato a 749 euro per l’Italia.