Google Drive come scannerizzare documenti Android

Come scannerizzare documenti Android con Google Drive

Sapere come scannerizzare documenti Android è estremamente utile, se desideri archiviare sulla memoria del tuo telefonino le fotografie di documenti di lavoro, di fatture, di ricevute, di scontrini, di bollette e di appunti universitari. Tante le alternative presenti sul Play Store. A tal proposito, ti invito a consultare l’articolo “Le 6 migliori app scanner per documenti e foto”. Esiste però un metodo decisamente più veloce: Google Drive.

Il motivo? L’ecosistema Google, integrato nel sistema operativo del robottino verde, è progettato appositamente per la gestione di documenti testuali, di presentazioni multimediali, di fogli di calcolo e molto altro ancora. Ti basta solo aprire l’applicazione per visualizzare in men che non si dica la lista completa di tutti i tuoi documenti.

Il tasto rosso “+” ti consente di aggiungere file o di crearne altri ex novo. L’opzione “Esegui Scansione” è la soluzione migliore in materia di scannerizzazione dei documenti con Google Drive. E’ sufficiente un tap sul comando per avviare una nuova sessione della macchina fotografica: una volta inquadrato il documento di interesse, si deve solo scansionarlo e poi procedere allo scatto. Dopodiché Google Drive procederà al riconoscimento automatico della pagina e ritaglierà la foto per evidenziare il testo. Il livello di accuratezza, in linea di massima, è abbastanza alto. Ma se desideri ridefinire il taglio, puoi ricorrere allo strumento “Taglia” (terza icona in alto da destra).

Come scannerizzare documenti Android con Google Drive

Se hai problemi su come scannerizzare documenti Android, grazie a Google Drive andrai sul velluto, per il semplice fatto che puoi decidere in prima persona le azioni da mettere in prativa con la tavolozza: se non impostare alcun formato, se scegliere quello a colori, se puntare sul bianco e nero. Nelle impostazioni, puoi infine decidere l’orientamento della pagina, la qualità dell’immagine e il formato del documento. In basso, vi sono i simboli che consentono di aggiungere altre pagine al file, di effettuare nuovamente la scansione di una determinata pagina e di assicurare il salvataggio del file via cloud, davvero velocissimo grazie all’applicazione del “Colosso di Mountain View”. Archiviazione immediata e ritrovamento dei documenti velocissimo, punti  favore di Google Drive.

Ora sai come scannerizzare documenti Android in men che non si dica. Il merito? Tutto di Google Drive.