come gestire Android dal computer con AirDroid

Come gestire Android dal computer con AirDroid

Se ultimamente hai scaricato troppi file, specie se pesanti come filmati, musica e foto in alta risoluzione, e ti fai prendere un po’ troppo la mano con i download e le installazioni di applicazioni e giochi, non devi sorprenderti se la memoria interna del tuo smartphone Android è ridotta al minimo. Per fortuna, vi sono appositi software che ti permettono di organizzare al meglio il contenuto del tuo dispositivo mobile dal pc. Devi sapere come gestire Android dal computer.

Pochi giorni fa abbiamo segnalato la procedura “Come gestire Android dal pc con Wondershare MobileGo”. Stavolta, invece, segnaliamo AirDroid, un interessante software per integrare molte delle funzioni tipiche del dispositivo mobile su pc, come la ricezione delle notifiche di Android su Windows, l’invio dei messaggi dal pc, lo scambio di file tra le due postazioni in uso via wireless e infine la possibilità di gestire le applicazioni dello smartphone dal computer.

Vediamo i passaggi della guida su come gestire Android dal computer con AirDroid.

STEP 1: il primo passaggio è esattamente lo stesso visto per Wondershare MobileGo. Scarica ed installa sul pc i driver dello smartphone. KIES per telefoni Samsung, Motorola Device Manager per i terminali della casa alata

STEP 2: ora scarica ed installa AirDroid sul pc.

Direttamente da https://www.airdroid.com/it/, clicca sul pulsante verde “Scarica” e a download ultimato (8,7 MB), avvia l’eseguibile e completa il setup cliccando in rapida successione su “OK” > “Avanti” > “Accetto” > “Installa” > “Fine”. Tieni conto che il software è gratuito nella versione base e compatibile con OS Windows e con OS X di Mac. Puoi trasferire fino a 200 MB di file ogni mese. La versione Premium di AirDroid (qui i costi dei piani mensile, annuale e biennale) ti propone il trasferimento dei file senza limiti, quello delle cartelle, la fotocamera da remoto, la priorità di assistenza e tutta una serie di funzioni avanzate, come la rimozione dei banner pubblicitari, l’opportunità di digitare numeri telefonici da remoto e di parlare al telefono e lo scatto della foto delle persone che, senza il tuo permesso, provano a sbloccare il tuo dispositivo (ndr “scopri gli intrusi”)

AirDroid Android

STEP 3: dopo l’installazione dell’applicativo, si aprirà una finestra. Clicca su “Iscriviti” e creati l’account AirDroid. Compila il classico modulo inserendo l’indirizzo di posta elettronica e le credenziali d’accesso e il gioco è fatto. Ovviamente, l’operazione è gratuita

STEP 4: clicca sul link di verifica che ti viene inviato via e-mail per confermare la tua identità

STEP 5: a questo punto, prima di vedere come gestire Android dal computer, devi scaricare dal Play Store AirDroid sul tuo smartphone Android

STEP 6: premi il tasto “Accedi o Registrati” per entrare nell’applicazione

STEP 7: ora inizia la procedura vera e propria per la gestione dei contenuti del tuo terminale da pc. Abilita la condivisione delle notifiche da Android al pc, premendo il tasto “Attiva” ed inserendo nella nuova schermata il flag a fianco dell’icona dell’applicativo

STEP 8: premi su “OK” e avrai accesso alla barra laterale di sinistra che contiene tutto ciò che di occorre. Desideri leggere gli SMS archiviati nella memoria del tuo terminale ed inviare nuovi messaggi? C’è l’icona raffigurante il fumetto. Vuoi consultare al volo la rubrica? Clicca sull’icona dell’omino. Intendi visualizzare la cronologia delle telefonate? Clicca sull’icona raffigurante la cornetta. Desideri scambiare file tra computer e smartphone? C’è l’icona che raffigura il foglio. Intendi accedere alle ultime notifiche di Android? Premi l’icona della campana. Cn la versione Premium e con lo smartphone Android sottoposto alla procedura di root, puoi anche gestire il telefono da remoto cliccando sull’icona raffigurante il binocolo.

Nell’era in cui si utilizzano più postazioni multimediali in contemporanea, sapere è come gestire Android dal computer essenziale. E con un software del calibro di AirDroid si va sul sicuro.