videochiamate android ios

Come effettuare videochiamate tra smartphone Android e iPhone

Volete videochiamare i vostri amici possessori di uno smartphone Apple con iOS? Grazie alla flessibilità di Android e agli sviluppatori di app multipiattaforma, effettuare videochiamate tra dispositivi Android e iPhone è una cosa possibile.

Ma come funziona esattamente?” Vi starete chiedendo, ebbene, anche se non è possibile effettuare questa operazione direttamente con le funzionalità di base offerte dal vostro smartphone, sono presenti sul Play Store di Google una serie di applicazioni multipiattaforma che renderanno la vostra esperienza semplice e impeccabile.
In questo articolo vi spiegheremo brevemente e in maniera dettagliata come effettuare videochiamate tra Android e iPhone utilizzando le applicazioni Fring e Tango.

Metodo 1 – Fring

Grazie alla nuova versione di Fring, tutti gli utenti di iPhone e Android possono facilmente videochiamare familiari e amici su computer o smartphone.
Fring offre il supporto per le videochiamate tramite Wi-Fi e 3G, e ciò la rende un app “universalmente accettabile”.
L’applicazione ha sfruttato le “debolezze” della funzione FaceTime di Apple, riservata solo agli utenti di iPhone e che può essere utilizzata solo su Wi-Fi.
Fring consente agli utenti di effettuare chiamate video bidirezionali tra iOS, Symbian S60 e smartphone Android.
La cosa buona di questa applicazione è che grazie alla possibilità di effettuare videochiamate sotto rete 3G  è possibile sfruttare la funzionalità ovunque ci sia una copertura decente.
L’applicazione supporta anche le videochiamate di gruppo, permettendo di effettuare videochiamate fino ad un numero complessivo di quattro persone contemporaneamente.

  1. Per prima cosa è necessario scaricare e installare l’applicazione dal Google Play Store.disponibile-su-google-play
  2. La prima volta che avvierete l’applicazione, potrete creare il vostro ID utente, aggiungere un’immagine come avatar e associare il nuovo account ad un indirizzo e-mail e numero di telefono.
  3. Dopo aver creato un profilo, è possibile creare una lista di amici Fring. Se avete amici che hanno già installato fring, aggiungeteli cercando i loro ID utente.
  4. Potete anche cercare nella vostra rubrica selezionando i contatti e quindi e controllare se hanno un account Fring, se c’è una corrispondenza, l’amico viene importato nella lista dei contatti di Fring, nel caso in cui non vi è alcuna corrispondenza, fring vi dà la possibilità inviare un SMS con un invito.
  5. Successivamente sarà necessario tappare sul nome di un amico per aprire la pagina contatti dove troverete le varie opzioni per videochiamata, chiamata, chat o chat di gruppo.
  6. È possibile avviare una chiamata vocale o una videochiamata, ma non è possibile aggiungere il video a una chiamata vocale. Bisogna riagganciare e effettuare una chiamata video.

Durante le chiamate video, il video del chiamante occupa l’intero schermo del vostro smartphone Android o iPhone e una miniatura del vostro video appare nell’angolo in basso a sinistra.
Sono presenti tre pulsanti, uno per commutare tra fotocamera frontale e posteriore, un altro per accendere e spegnere il vivavoce e un pulsante rosso per riattaccare.

Metodo 2 – Tango

Tango è un’app che ha guadagnato l’attenzione degli utenti in meno tempo rispetto a qualsiasi altro servizio simile, la piattaforma vanta oltre 100 milioni di utenti e ha anche vinto numerosi premi come migliore applicazione di comunicazione del 2013.
Tango può essere descritta come un’applicazione di social networking che permette di comunicare e interagire con gli amici in qualsiasi modo si desideri, e inoltre, l’app funziona su una varietà di piattaforme, il che significa un maggiore accesso per i vostri amici e parenti.
Usando Tango è possibile effettuare videochiamate fino a 50 persone contemporaneamente!
L’applicazione è semplice da configurare.

  1. Per prima cosa è necessario scaricare e installare l’applicazione dal Google Play Store.disponibile-su-google-play
  2. A seguito del primo avvio Tango esaminerà l’elenco dei vostri contatti per controllare chi ha già l’applicazione installata sul proprio dispositivo (sia esso un telefono Android o un iPhone). Se un vostro contatto possiede l’app, apparirà nella lista contatti di Tango e basterà selezionarlo e avviare la chiamata video.
  3. Per effettuare una chiamata video, è sufficiente trovare la persona che si desidera chiamare e tappare sul nome.
  4. Nel caso in cui la persona che si desidera videochiamare è nella vostra lista, ma non dispone di Tango, l’applicazione ha un’opzione che consente di inviare inviti, sarà necessario semplicemente tappare sul più arancione accanto al loro nome e riceveranno l’invito.
  5. Tutte le chiamate effettuate con Tango, inizialmente sono solo chiamate vocali, per avviare il video è necessario tappare sull’icona video per accendere la fotocamera del dispositivo.

Tango è un’ottima alternativa per effettuare videochiamate gratuite verso altri utenti possessori di un dispositivo Android o iOS, in quanto offre la possibilità di effettuare videochiamate anche se non si dispone di una fotocamera anteriore.

 L’articolo è concluso, se avete dubbi o domande da porre non esitate a chiedere lasciando un commento nel box qui sotto.