Samsung Galaxy S Edge: il brevetto svela un misterioso pannello pop-up

L’attenzione rivolta nelle ultime settimana al futuro Galaxy S6, focalizzando lo sguardo a tutti i significati legati a tale smartphone per il futuro del colosso coreano, hanno permesso ad un altro prodotto di passare inosservato pur dotandosi di peculiarità del tutto sconosciute: parliamo ovviamente del Samsung Galaxy S Edge. La variante Dual-Edge, rappresenta infatti il futuro della tecnologia parzialmente introdotta col Galaxy Note Edge, e molte delle sue specifiche sono state svelate da nuovi brevetti emersi per il device.

Il merito è dei colleghi di PatentlyMobile che hanno svelato le bozze del progetto di utilizzo del display Dual-Edge che, sul Samsung Galaxy S Edge, permetterà al colosso coreano di presentare un dispositivo del tutto innovativo a partire proprio dal Galaxy S6 ma con la curvatura del display su entrambi i bordi con un form factor di utilizzo capace di non danneggiare, ed anzi ottimizzare rispetto tale scelta, l’esperienza di utilizzo dell’utente. Stando alle immagini il display dovrebbe avvolgere, sino al corpo centrale della back cover, l’intero smartphone e ciò, considerando anche lo stile Xperia con il retro in vetro attinto da Sony, dovrebbe fornire l’illusione di un device composto solo da schermo sebbene così non sia.

Se per certi versi l’utilità della tecnologia Dual-Edge era oramai chiara, con la possibilità di sfruttare le curvature per estendere la superficie di schermo utile anche ai margini sfruttandola magari per le notifiche, le app ad accesso rapido e persino i controlli celeri come quelli del player musicale, qualcosa di nuovo è emerso nei progetti del Samsung Galaxy S Edge: il pannello pop-up. Non è ancora chiaro in che modo esso funzioni, come sia strutturato e quale sia la sua utilità ma delle immagini è evidente che qualcosa d’innovativo potrebbe attenderci al momento della presentazione ufficiale.

Resta da confermare la presenza di tutte queste specifiche nel progetto ufficiale del Samsung Galaxy S Edge essendo possibile l’eventualità di un eliminazione di alcuni di questi sia in funzione della valutazione dei costi, che non dovranno essere proibitivi per rendere il device facilmente commercializzabile, che in funzione dell’usabilità, gli scarsi successi di Galaxy Round ed LG G Flex a causa dell’eccessiva precocità ne sono validi esempi.