Esami del sangue e test HIV sullo smartphone grazie ad un app

Gli smartphone stanno per raggiungere nuovi confini, grazie ad una futura applicazione gli utenti potranno effettuare le analisi del sangue, test HIV e della sifilide direttamente con il proprio dispositivo. L’innovazione arriva dall’Università Columbia, ed è stata pubblicata sulla rivista Science Translational Medicine.

Il tutto è riconducibile ad un piccolo accessorio a forma di scatola nera portatile che una volta collegata allo smartphone, permette attraverso un’applicazione e al prelievo di sangue effettuato con uno spillo, di elaborare i dati relativi avere e proprie analisi mediche. Un progresso notevole anche in campo medico, con questa applicazione che permetterà di effettuare analisi in qualsiasi luogo, molto utile per i paesi in via di sviluppo o del terzo mondo, ma sopratutto economico. 

analisi-del-sangue-app

Tale kit ha infatti un costo di soli 34 dollari, una inezia se paragonato ai 15.000 dollari che ci vogliono per mettere in piedi un centro di analisi attrezzato con i giusti macchinari. I primi test per questa nuova applicazione e kit per smartphone sono stati eseguiti in Ruanda, su un campione di 100 pazienti che sono stati visitati e “testati” dagli operatori sanitari che operano in loco. Successivamente il dispositivo arriverà in commercio anche per tutti i cittadini, che potranno così farsi le loro analisi direttamente a casa propria.