Telegram+

Dopo WhatsApp+ arriva sul Play Store anche Telegram+

Dopo i problemi ed il blocco di applicazioni di terze parti relative al servizio di messaggistica WhatsApp, lo sviluppatore Rafalense, già conosciuto per aver rilasciato WhatsApp+ ora arriva nuovamente sul Play Store con la sua nuova creazione dedicata ad un altra applicazione di messaggistica, si tratta di Telegram+.

Queste applicazioni prendono il codice sorgente dell’applicazione principale che troviamo su Play Store, e propongono l’introduzione di nuove funzionalità aggiuntive per rendere l’esperienza utente ancora migliore. In questo caso, l’applicazione non dovrebbe incontrare problemi come nel caso di WhatsApp, questo perchè Telegram ha il codice sorgente libero, utilizzabile da tutti senza limitazioni.

Come abbiamo detto lo scopo di Telegram+ è quello di introdurre delle funzioni aggiuntive al servizio, non specificatamente incluse dagli sviluppatori nella versione originale, fornendo così agli utilizzatori finali un esperienza utente davvero migliorata e più completa. Telegram è un servizio non  conosciuto come WhatsApp, ma sicuramente non meno funzionale e apprezzato da parte degli utilizzatori, esso permette di sincronizzare tutti i dispositivi e può essere utilizzato su desktop, tablet e smartphone. È possibile inviare un numero illimitato di messaggi, foto, video e file di qualsiasi tipo (.doc, .zip, .pdf, ecc). Vediamo qui di seguito quali sono le funzionalità che aggiunge Telegram+:

  • design: un sacco di opzioni per cambiare il design dell’app, colori, dimensioni,
  • media: possibilità di condividere musica più velocemente,
  • privacy: opzione per nascondere il numero di cellulare e per nascondere screenshot nelle videochat segrete,
  • community per segnalare bug, condividere idee, interagire con altri utenti.

Telegram+ è disponibile gratis direttamente sul Play Store, per tutti coloro che vogliono scaricare l’applicazione basta collegarsi a questo link.