configurare una VPN su Android

Come configurare una VPN su Android

Al giorno d’oggi, sicurezza dei dati sensibili e privacy dell’utente sono temi ampiamente dibattuti, specie nel ramo del mobile. Di soluzioni per difendersi al meglio ce ne sono a iosa. Senza elencarle una ad una, in questo articolo ci soffermiamo sulle VPN (Virtual Network Private). Cosa sono? Reti di comunicazioni private, instaurate da utenti che utilizzano un sistema di trasmissione pubblico e condiviso, come infrastruttura di trasporto. La rete internet è la soluzione più gettonata per evitare la realizzazione di un sistema privato, decisamente più costoso. Con la guida di oggi, vedremo perciò come configurare una VPN su Android.

L’utilità? Siccome le connessioni ad internet sono pubbliche ed esposte al rischio di intercettazione dei dati trasmessi, da parte di malintenzionati, con una VPN è possibile crittografare i dati per poi inviarli ad un gruppo di computer che va a formare una rete privata, a cui possono avere accesso solo ed esclusivamente gli utenti che hanno ottenuto l’autorizzazione. Siccome il collegamento tra pc remoti è interamente basato sul web, la VPN è una rete virtuale.

Prima di indicare gli step della guida, devi configurare il Server su Windows

STEP 1: avvia il menù di ricerca e digita “ncpa.cpl

STEP 2: apparirà una voce. Cliccaci su

STEP 3: a questo punto si aprirà una nuova schermata. Clicca in rapida successione sul tasto “alt” della tastiera e poi sulle voci “File” e “Nuova Connessione in Ingresso

STEP 4: seleziona “Aggiungi Utente

STEP 5: a questo punto, passerai ad una nuova schermata. Tutto ciò che devi fare è compilare il modulo, inserendo nome utente e password

STEP 6: clicca su “Avanti” ed spunta la casella con IPv6

STEP 7: porta a termine la configurazione, cliccando su “Consenti Accesso

Passiamo ora ai passaggi della procedura su come configurare una VPN su Android:

configurare una VPN su Android

STEP 1: attraverso il menù “Impostazioni”, accedi alla sezione VPN tappando prima su “Altro” e poi su “VPN

STEP 1.1: nella circostanza in cui tu non abbia impostato alcun blocco schermo, dovrai selezionare una delle tre diverse modalità di protezione. In questo modo, potrai accedere all’archivio credenziali, come ti viene indicato dal messaggio di avviso

STEP 2: tappa sull’icona “+” e imposta i parametri sulla base delle tue esigenze. Ti ricordo che l’indirizzo del server deve obbligatoriamente  essere lo stesso dell’indirizzo IP del pc. Per sapere qual è, recati sul prompt dei comandi di Windows e digita “ipconfig

STEP 3: la configurazione della VPN è stata ultimata. Tappaci su ed inserisci le stesse credenziali selezionate in precedenza (“nome utente” e “password”)

STEP 4: tappa su “Connetti”. Il collegamento con la rete VPN ti verrà indicato dal lucchetto sulla barra di navigazione.

Ora sai come configurare una VPN su Android. Procedura, lunga, ma semplice!