BlackBerry

Samsung punta all’acquisto di BlackBerry, offerti 7.5 miliardi

Il mondo del settore mobile in questo 2015 potrebbe subire nuove rivoluzioni, con produttori in difficoltà che sono da anni una ambita preda per i colossi del settore. Un esempio di questo è quanto riportato da Reuters, secondo cui la coreana Samsung è in trattativa avanzata per l’acquisizione di BlackBerry.

L’agenzia riporta che i vertici delle due aziende si sono incontrati la scorsa settimana, e in tale sede ci sarebbe stata una formale richiesta da parte della coreana che ha messo sul piatto 7.5 miliardi di dollari. Ora sono a lavoro i consulenti delle due aziende per verificare se ci sono i presupposti per mettere la parola fine a tale cessione, ma la volontà di portare a termine l’operazione c’è sia da una parte che dall’altra.

BlackBerry è un azienda in difficoltà da diversi anni, stretta nella morsa tra Android e Apple non è più riuscita a mantenere quote di mercato discrete, nemmeno nel settore business dove fino a qualche anno fa primeggiava. Samsung, da parte sua, punta all’acquisizione di tutta l’azienda non tanto per la posizione che ha la stessa nel settore, ma quanto più per il pacchetto di brevetti hardware e software che la stessa possiede.

L’offerta risulterebbe al momento oscillare da $ 13,35 a $ 15,49 per azione, valore che rappresenta almeno il 38% rispetto al prezzo di negoziazione di BlackBerry, ora la palla passa all’azienda canadese che cercherà sicuramente di spuntare un offerta migliore senza però lasciarsi scappare una possibilità così importante.