Guida Nexus 6 | Come abilitare l’USB OTG senza permessi di root

L’importanza delle politiche di sviluppo degli storage interni ai moderni smartphone, dopo una prima fase priva di espansione microSD rivelatasi fallimentare rispetto le necessità degli utenti, ha indotto negli ultimi anni alla valutazione dell’inserimento della specifica USB OTG sui principali dispositivi ad eccezione, a sorpresa, del Nexus 6.

Il top di gamma Nexus, come gli modelli della serie realizzata dal colosso di Mountain View, soffrono infatti della policy califoniana di non adozione di uno standard che consente di poter sfruttare chiavette USB, HDD esterni e qualsiasi supporto di memoria in modo celere e pratico per lo scambio di dati. Se ad oggi l’unica soluzione per sopperire al problema consisteva nell’abilitazione tramite permessi di root, recentemente è stata varata una soluzione veloce e pratica per conseguire questo risultato senza sbloccare il dispositivo.

Abilitare l’USB OTG senza permessi di root su Nexus 6:

Prima di procedere è opportuno chiarire come la procedura per abilitare l’USB OTG su Nexus 6 senza permessi di root non richieda modifiche di alcun tipo, sia software che fisiche, al device stesso. La feature è conseguibile attraverso una semplice app, ovvero Nexus USB OTG FileManager, che permette di poter sopperire alla mancanza sfruttando i supporti sia integrati di OTG che sfruttando un cavo apposito per adattare la porta di comunicazione USB.

Procedura:

Come abilitare l’USB OTG senza permessi di root su Nexus 6 richiede pochissimo tempo e qualche steps configurativo per poter sfruttare una feature molto importante nella vita quotidiana, specialmente in funzione dell’utilizzo che siete soliti fare del device. Nonostante ciò, sono richiesti alcuni requisiti minimi:

L’unica configurazione da eseguire una volta completata l’installazione, nonostante sia guidata, sarà impostare l’applicazione come predefinita per evitare di ricevere il solito messaggio pop-up ogni qual volta ricorrerete alla funzionalità. In caso vogliate in futuro disattivare tale abilitazione, potrete seguire il percorso indicato nella stessa eliminando i permessi forniti con la spunta.

guidanexus6-abilitarel'USBOTG (1)

L’interfaccia ricorda, per molti versi, i comuni file manager e non a caso ne integra perfettamente lo stile e le funzionalità consentendovi di svolgere delle limitate funzioni di spostamento, con la versione Trial di Nexus USB OTG FileManager, accessibili in modo illimitato ovviamente ricorrendo alla versione Premium. Con tale sistema abilitare l’USB OTG risulta particolarmente pratico, specialmente per coloro non vogliono sbloccare il dispositivo.

NOTA INFORMATIVA:

La guida si propone a scopo illustrativo, con tale la redazione di Android.Caotic non si assume la responsabilità per eventuali danni occorsi al vostro terminale durante i passaggi, consapevoli dei rischi, ben esposti, ai quali è possibile incorrere.

  • leodis

    Eheh, poiché non ho mai avuto, né pensato di comprare, un Nexus non conoscevo questa incredibile idiozia. Infatti non ho mai comprato, né mai lo farò, un telefono senza espansione di memoria, vista la scarsa capienza, e batteria removibile. Ancora oggi dopo tanti anni se ci penso stento a credere che si possa essere così miopi. Pazienza.