Note e appunti

Le 5 migliori applicazioni per prendere note e appunti sullo smartphone

Sei un professionista e hai costantemente bisogno di tenere un diario o un blocco note per stare al passo con la moltitudine di impegni che hai? O sei uno studente e hai bisogno di prendere sempre appunti? Una semplice applicazione per prendere note e appunti sul tuo smartphone Android potrebbe aiutarvi a risparmiare un sacco di tempo.

Prendere appunti su Android: ecco le 5 migliori app

Tuttavia, il problema è che sul Play Store di Google ci sono tonnellate di applicazioni adatte a questo scopo e ciascuna di loro ha i suoi pregi e difetti. Ma tu non hai abbastanza tempo per trovare l’applicazione giusta per te, non è così? Per questo oggi abbiamo scelto e testato le migliori applicazioni per note e appunti in modo da aiutarti a scegliere semplicemente quella più adatta a te!

  1. ColorNote
  2. Flava™
  3. Google Keep – Note ed elenchi – (Consigliato da noi)
  4. Evernote
  5. SomNote

ColorNote

ColorNote è un’applicazione semplice e veloce, la cui l’interfaccia utente è molto facile da usare, ma manca di alcune funzionalità. È possibile creare note di testo o semplici liste e ordinarle in base alla proprie preferenze, così da gestire al meglio le priorità, mentre non è presente alcuna funzione per aggiungere immagini, video, sketch o note vocali.

L’applicazione offre anche dei widget che è possibile posizionare sulla schermata iniziale del vostro smartphone in modo da avere i promemoria a portata di mano e poter prendere appunti più rapidamente e un’opzione chiamata ‘Master Password’ che permette di impostare una password per proteggere le vostre note. Infine, ColorNote può effettuare automaticamente (o manualmente) il backup di tutti i vostri appunti sulla scheda SD o sui vari servizi di Cloud.

Note e appunti

Flava™

Flava ha un’interfaccia grafica davvero ben fatta e bella da vedere. È possibile aggiungere immagini, video, note vocali, posizione e anche URL di siti web, ed inoltre è possibile ordinare le note con l’aggiunta di condizioni atmosferiche e umore.

La funzione sketch è molto utile ed è compatibile con S-pen su dispositivi Samsung Galaxy Note. L’unico grande svantaggio di questa applicazione, purtroppo, è che non è possibile creare le checklist.

Note e appunti

Google Keep – Note ed elenchi

Dal momento che stai utilizzando uno smartphone che esegue un sistema operativo realizzato da Google, perché non provare un’applicazione per note ed elenchi sviluppata dalla medesima società? Google Keep è un’app ricca di funzionalità molto facile da usare.

È possibile prendere appunti di testo, creare checklist, note vocali (note scritte automaticamente sfruttando il riconoscimento vocale) note con immagini o impostare dei promemoria che saranno visibili attraverso ‘Google Now’. Inoltre, attivando la funzionalità di sincronizzazione potrete sincronizzare automaticamente tutte le vostre note su Gmail.
Infine, è possibile controllare tutte le note anche dal tuo PC, attraverso il sito web di Google Keep.

Note e appunti

Evernote

Un’altra tra le migliori app Android che ti consentiranno di prendere appunti in maniera semplice e rapida è Evernote, un’applicazione che consente di poter prendere nota di tutto ciò che ti passa per la mente in diverse modalità. Potrai ad esempio salvare rapide note sotto forma di foto, note audio o creare semplici note di testo che verranno poi aggregate, sincronizzate automaticamente e che saranno accessibili da tutti i vostri dispositivi.

Il piano di base è completamente gratuito e perfetto per la maggior parte delle persone, mentre chi preferisce non avere alcuna restrizione può optare per Evernote Plus al prezzo di 19,99€ all’anno o per Evernote Premium al prezzo di 39,99€ all’anno, il tutto a seconda delle necessità.

Note e appunti

SomNote

SomNote sarebbe un’applicazione praticamente perfetta, se non fosse per la mancanza di due importanti caratteristiche: checklists e promemoria, per cui gli sviluppatori hanno creato due applicazioni separate. In ogni caso, offre tutte le funzioni di base per promemoria, sketch, protezione con password e sincronizzazione.

È possibile eseguire il backup delle note nella scheda SD oppure è possibile salvarle tramite cloud, sfruttando lo spazio di archiviazione messo a disposizione che per gli utenti free è limitato a 100 MB. Se avete bisogno di più spazio è possibile acquistarlo tramite gli acquisti in-app, ottenendo anche alcune funzionalità aggiuntive.

Note e appunti