Facebook applicazioni Android consigliate

Applicazioni Android consigliate: a quali è impossibile dire di no?

Se da poco hai acquistato uno smartphone o un tablet Android, molto probabilmente starai cercando su internet l’elenco delle applicazioni Android consigliate, quelle per intenderci a cui è impossibile rinunciare. Stilare una lista è ardua impresa, perché molto dipende dall’uso che si fa del dispositivo. Noi ci proviamo lo stesso e con l’articolo odierno ti segnaliamo le nostre proposte.

Facebook: apriamo la lista di applicazioni Android consigliate con il social network per antonomasia. Rispetto alla versione per iOS, quella per il sistema operativo mobile di Google, è due spanne sotto per via di qualche bug di troppo. Impossibile rinunciarci, se desideri chattare coi tuoi amici, sapere cosa stanno facendo, condividere foto, video e aggiornamenti.

WhatsApp applicazioni Android consigliate

WhatsApp: rimanendo nell’ambito della comunicazione, gli instant messagging hanno contribuito a modificarla drasticamente, rendendo superato l’invio degli SMS tradizionali. L’applicazione di messaggistica istantanea ideata nel 2009 da Brian Acton e da Jan Koum è quella più diffusa. Perciò ti invitiamo a scaricarla sul tuo smartphone Android. Il primo anno è gratis, poi c’è il canone di abbonamento annuale di 0,99 USD.

Black List applicazioni Android consigliate

Black List: lo strumento di AntekMobile è ideale, se non vuoi essere disturbato mentre sei a lavoro o mentre stai studiando. Bloccare, o meglio mettere in lista nera, i numeri molesti ti permetterà di non ricevere telefonate in entrata e i messaggi.

MX Player applicazioni Android consigliate

MX Player: il miglior video player preferito, almeno secondo il mio punto di vista, dato che riesce a gestire nel migliore dei modi sia i processi multicore che l’accelerazione hardware, assicurando la miglior riproduzione possibile dei filmati, in termini di fluidità e di qualità video. La possibilità di impostare il blocco di notifiche e delle telefonate in entrata, durante l’esecuzione del video è un altro dei suoi punti di forza.

AVG antivirus applicazioni Android consigliate

AVG: tra le applicazioni Android consigliate rientra di sicuro un antivirus utile a monitorare le applicazioni installate e a bloccare ogni sorta di minaccia che può incidere sulle prestazioni del dispositivo. D’altronde, Android è il sistema operativo mobile potenzialmente più esposto ai malware per via della sua natura aperta e open-source oltre che per i vari store alternativi a quello ufficiale di Google.

Duolingo applicazioni Android consigliate

Duolingo: il modo di apprendere le lingue è totalmente cambiato rispetto a qualche anno fai. Dai banchi di scuola si è passati a corsi intensivi atti a migliorare la capacità di espressione, la pronuncia, le frasi più frequenti e anche la grammatica, spauracchio per molti studenti. Duolinguo è una di quelle applicazioni a cui è impossibile dire di no, perché ti permette di studiare per unità, anche quando sei in viaggio. Se ti sposti poi con i mezzi pubblici, è il top per studiare ed apprendere una nuova lingua.

TripAdvisor applicazioni Android consigliate

TripAdvisor: il meglio della categoria viaggi e info locali. Pianifica il tuo itinerario perfetto, dando un’occhiata alle recensioni dei posti da parte di viaggiatori e turisti di tutto il mondo. Prima di prenotare un hotel o un pranzo, è sempre bene informarsi, onde evitare delusioni, o peggio ancora, spiacevoli sorprese.

MyFitnessPal applicazioni Android consigliate

MyFitnessPal: concludiamo la raccolta delle delle applicazioni Android consigliate con una di quelle più apprezzate nell’ambito fitness. Parliamo di un contacalorie che ti permette di restare aggiornato sui valori nutrizionali contenuti in ogni pasto di giornata e degli obiettivi che ti sei prefissato, in relazione alla tua dieta (es. il peso da raggiungere in un mese, i chili da smaltire a settimana).

L’elenco di applicazioni alle quali sarebbe impossibile dire di no, dovrebbe essere assai più vasto, ma per questioni di sintesi ci fermiamo qui. Se vuoi, segnalaci le tue.