Mobile Backup 3

App backup Android: quali scaricare sul tuo dispositivo?

Anche per smartphone e tablet, fare il backup è un’operazione di cruciale importanza, onde evitare di perdere i contatti della rubrica e i messaggi inviati agli amici, oltre che per salvare foto, tracce musicali video immagazzinati sul terminale. Lo stesso dicasi per le applicazioni, al fine di evitare ulteriormente download, installazione e configurazione. Per agevolarti nella procedura, ti segnalo una lista di app backup Android da scaricare sul tuo dispositivo.

Mobile Backup 3: lo strumento di MobileHome Corp. è semplice da utilizzare, visto che non ci vuole alcuna configurazione, e davvero eccellente quando si tratta di effettuare backup e ripristino sulla scheda SD del registro delle chiamate, degli SMS, del calendario e dei contatti. I dati backuppati vengono archiviati all’interno della directory principale della scheda SD.

My Backup

My Backup: a mio giudizio, la migliore app backup Android anche, se dopo i 30 giorni di prova, occorre passare alla versione PRO, disponibile sul Play Store al prezzo di 3,98 euro. Nel caso in cui tu debba aggiornare il dispositivo o se intendi installare una versione Android più recente, questo strumento ti assicurerà il salvataggio delle applicazioni, degli SMS, degli MMS, della Impostazioni di Sistema, delle foto, dei contatti, dei segnalibri, del registro chiamate, del calendario, degli allarmi, della musica, del dizionario e delle schermate Home. Tutto questo, senza configurazioni avanzate, sia su scheda SD che su un server online.

App Backup & Reinstall

App Backup & Reinstall: il nome dello strumento di NickckyCho è piuttosto chiaro. L’applicazione crea una copia di backup delle applicazioni e dei giochi installati sullo smartphone con il sistema operativo del robottino. In questo modo, la loro re installazione sarà sempre un’azione immediata.

Easy Backup

Easy Backup: se dovessi indicare l’app backup Android più semplice da utilizzare, non esiterei un istante a segnalare quella di MDroid Apps. Da bene il suo lavoro con SMS, MMS, Rubrica, Registro Chiamate, Dizionario, Segnalibri, Calendario sia su scheda SD che sui servizi cloud come Google Drive e Dropbox. Per il salvataggio delle applicazioni, occorre che il dispositivo sia rootato.

Il bello di queste app backup Android è che funzionano per tutti gli smartphone, inclusi quelli sbloccati con il root.