WhatsApp: nuovi segnali di chiamate vocali VoIP nell’ultima Beta

Il futuro di WhatsApp, a fronte di un 2014 quasi concluso di certo non nel migliore dei modi tra promesse non mantenute e problemi tecnici che hanno causato svariati blackout in un mercato molto competitivo, potrebbe riservare enormi sorprese già dal 2015. Tra queste, a spiccare, sono ovviamente le attesissime chiamate vocali VoIP emerse nelle ultime versioni della Beta release e che sono tornate a mostrare evidenti segnali d’arrivo.

La versione sperimentale dell’applicazione, ovvero la 2.11.481, ha infatti mostrato nel proprio codice ulteriori conferme di quanto il sistema per le chiamate vocali tramite tecnologia VoIP sia oramai prossimo allo sbarco tanto da far emergere delle voci non solo nel teardown del file “.apk” ma addirittura nell’interfaccia utente, in un’apposita area dedita al monitoraggio dei dati di traffico di rete scambiati in entrata ed uscita per le funzioni di chiamata. WhatsApp ha infatti aggiunto elementi come:

  • Outgoing  WhatsApp call
  • Incoming WhatsApp call
  • WhatsApp call bytes sent
  • WhatsApp call bytes received

whatsapp - voip

Questi ultimi, facendo un passo indietro alle precedenti indiscrezioni relative l’interfaccia di chiamata e le directory presenti nei codici, forniscono una certa sicurezza sull’arrivo a breve termine della funzionalità. Se a tali considerazioni vengono sommate anche le indiscrezioni relative una versione desktop del servizio di messaggistica istantanea, appare chiaro come gli sviluppatori abbiano semplicemente atteso il completamento di un progetto ben più complesso ed articolato delle semplice chiamate vocali che dovrebbe cementificare ulteriormente il dominio di WhatsApp nel settore.

Per effettuare il download della versione Beta, potete rivolgervi al seguente link: WhatsApp Beta 2.11.481