Modalità provvisoria Android come abilitarla

Modalità provvisoria Android: cos’è e come abilitarla

Il decremento delle performance di uno smartphone Android comporta a lungo andare tutta una serie di anomalie, come la continua apertura dei popup pubblicitari che, essendo invasivi, rallentano il dispositivo, fino a renderlo inutilizzabile. Gli stessi problemi si verificano in caso di malware o a fronte dell’installazione di un’applicazione da store alternativi a Google Play. Riavviare il terminale è il più delle volte solo un “palliativo”. In molti casi, occorre abilitare la modalità provvisoria Android.

Prima di descrivere la procedura di attivazione, cerchiamo di inquadrarla a mo’ di definizione. Cos’è la modalità provvisoria? Una feature del sistema operativo del robottino verde che si rivela decisiva nella risoluzione di problemi persistenti, per il semplice motivo che è in grado di consentirti l’accesso ad una configurazione di sicurezza, dove tutto ciò che in genere personalizzo sul tuo telefono – tastiere, applicazioni installate, launcher, ecc. – risulta disattivato. In poche parole, la modalità provvisoria Android ti permette di usufruire solo ed esclusivamente delle impostazioni presenti di default e delle applicazioni native che per intenderci sono quelle disponibili nella prima accensione.

Scendendo nei tecnicismi, questa modalità è un ambiente di esecuzione leggero, separato dal sistema operativo principale, tanto è vero che risulta installata sulla partizione secondaria della memoria.

Passiamo ora ai passaggi della guida per attivare la modalità provvisoria Android.

Modalità provvisoria Android

STEP 1: premi il tasto di spegnimento

STEP 2: aspetta la comparsa del menù di riavvio/spegnimento

STEP 3: tieni premuto sulla voce di spegnimento, fino a quando non visualizzerai il messaggio di riavvio della modalità provvisoria

Conclusioni: il metodo in questione è valevole su smartphone Samsung, LG, HTC, Sony, Huawei e su telefonini Stock Android. Nel momento in cui avvierai la modalità provvisoria, il telefono Android perderà tutto ciò che hai personalizzato. Nel caso, di launcher e tastiere predefinite, quindi, dovrai impostarle di nuovo.

Ora che sai come abilitare la modalità provvisoria Android, ti sarai reso conto che utilizzandola avrai riportato il dispositivo alle impostazioni di fabbrica, senza bisogno di resettare la memoria con la conseguenza di perdere i dati archiviati. Preziosa, vero?