HP ePrint stampare da Android

Stampare da Android: quali sono le migliori applicazioni?

Con gli smartphone ed i tablet di ultima generazione, stampare sul foglio di carta non è di certo una delle azioni più comuni. Tuttavia, puoi procedere alla stampa, anche senza bisogni di trasferire il file o il documento di tuo interesse sul pc. Quali sono le migliori applicazioni per stampare da Android? Eccoti la nostra short list.

HP ePrint: apriamo l’elenco con l’applicazione ufficiale della multinazionale di Palo Alto. Il punto di forza di questo software proprietario è che supporta qualsiasi stampante HP, incluse quelle più vecchie, in grado di utilizzare la connessione di rete. Una volta inviati i documenti da smartphone, tablet e phablet, puoi procedere in tutta comodità nella stampa di PDF, di pagine web, di foto e di domumenti vari anche se sei lontano da casa o dall’ufficio.

Cloud Print stampare da Android

Cloud Print: l’applicazione di Google ti offre l’opportunità di stampare documenti dal tuo dispositivo mobile attraverso una stampante accesa, connessa al computer. Per la correttezza delle operazioni, devi necessariamente utilizzare lo stesso account Google, sia sullo smartphone/tablet Android che da Chrome, collegando il pc e il dispositivo mobile alla stessa rete wi-fi. Anche se sei lontano dalla stampante di casa o del tuo ufficio, Cloud Print ti consente di stampare in remoto. E per stampare documenti da altre applicazioni Android? Tutto quello che devi fare è premere sul pulsante “Condividi”, visualizzabile nelle varie interfacce utente, a seguito dell’apertura del documento, e procedere al relativo invio all’applicazione di Google. Se lavori in ufficio, Cloud Print ti permette di condividere la stampante con più account Google. Il vantaggio? Più utenti possono stampare da una singola stampante.

PrinterShare Mobile Print stampare da Android

PrinterShare Mobile Print: una delle applicazioni più complete per stampare da Android in mobilità, in quanto sfrutta il Bluetooth, l’USB e naturalmente la connessione wireless. Peccato per l’assenza del supporto a qualche stampante piuttosto comune, ma in termini di funzionamento fa appieno il suo dovere.

PrintHand Mobile Print stampare da Android

PrintHand Mobile Print: di tutte le applicazioni citate in questo post, quella in oggetto è la più professionale in assoluto, tanto è vero che il software sfiora i 10 euro (prezzo non per tutti). Cos’ha di così speciale? La stampa in remoto, la disponibilità del cloud storage, la stampa mediante USB da Android 4.0 e versioni superiori e una grafica volontariamente minimalista sono i fattori che rendono unico l’utilizzo di PrintHand Mobile Print.

UrlToPDF stampare da Android

UrlToPDF: un’app scanner particolarmente utile per la stampa su PDF. Come funziona? Prima devi associarla ad un’applicazione di stampa tradizionale, dopodiché trasforma il documento o la pagina web in un file PDF ed inserisce il link. Ottimi i parametri per impostare la stampa del testo.

Breezy stampare da Android

Breezy: un’eccellente applicazione per stampare da Android, il cui funzionamento non si discosta più di tanto da quello di Cloud Print. Ti basta installare l’applicazione sul tuo dispositivo mobile e il programmino sul pc.

Con queste applicazioni, hai solo l’imbarazzo della scelta per procedere alla stampa dei tuoi file.