microSD
Diffidate delle microSD dalla dubbia provenienza! ;)

Come spostare le foto su SD e liberare memoria su Android

Numerosi utenti Android utilizzano lo smartphone sia per scattare foto che per archiviare i loro momenti più belli. Ma come risparmiare memoria su Android? Niente di più semplice, basta tenere a mente alcuni accorgimenti, tra i quali si rivela indispensabile l’operazione di spostare foto su SD, andando così a guadagnare una quantità notevole di spazio per installare nuove app nonché rendendo al tempo stesso lo smartphone più performante.

Come spostare foto su SD con Android

Al giorno d’oggi, una delle richieste che i possessori di smartphone di ultima generazione indirizzano alle case produttrici è l’aumento della memoria interna, soprattutto in vista del fatto che la qualità delle foto e la risoluzione dei video catturati dai device odierni è decisamente aumentata, grazie ai progressi registrati dalle fotocamere dei dispositivi mobili. Nel frattempo, l’utilizzo di una scheda microSD si rivela il miglior compromesso per liberare memoria su Android.

spostare foto su SD
Utilizzare una microSD capiente è il miglior metodo per non pesare eccessivamente sullo storage interno del proprio smartphone.

Premessa: per spostare foto su SD è necessario tenere presente che le impostazioni della fotocamera variano in base all’applicazione utilizzata. Non bisogna dare per scontata questa cosa, poiché su Android la fotocamera è un’applicazione che, in quanto tale, può essere personalizzata nei parametri e, nell’eventualità, addirittura rimossa.

Ma non perdiamoci in chiacchiere e passiamo ora alla procedura vera e propria per impostare il salvataggio delle foto su una scheda SD Samsung o di una qualsiasi altra marca, mediante alcuni semplici step:

  • Dopo aver inserito la microSD sarà necessario aprire l’app della fotocamera, la quale ci mostrerà un avviso riguardante l’inserimento della scheda di memoria, informandoci che la posizione di memoria predefinita verrà modificata in favore della scheda SD;
    spostare foto su SD
  • Qualora ciò non dovesse avvenire basterà semplicemente recarsi all’interno delle impostazioni e selezionare il salvataggio prioritario su SD;

Occorre poi sottolineare che a seguito della creazione della cartella DCIM, che guarda caso è presente sia sulle macchine reflex che sulle compatte, potrai salvare le foto in tutta comodità.

  • A questo punto, per procedere con il trasferimento dei file salvati precedentemente sullo storage interno del tuo smartphone, recati nelle impostazioni del dispositivo e tappa sulla voce “Archiviazione“;
  • Dopo aver fatto ciò potrai selezionare subito quali files spostare sulla microSD, tappando successivamente sul pulsante “Trasferisci” per avviare la procedura.

Conclusioni

In sintesi, spostare foto, video e app sulla microSD del tuo smartphone ti consentirà non solo di guadagnare spazio nella memoria interna del terminale, ma ti darà anche l’opportunità di salvarne una copia di sicurezza sul tuo PC o su qualsiasi altro dispositivo nell’eventualità che il tuo smartphone dovesse smettere di funzionare a seguito di un qualsiasi guasto.

Nonostante ciò, se l’obiettivo è quello di risparmiare memoria, impostare il salvataggio automatico delle foto Android su scheda SD si rivela una valida soluzione, ma non la più comune. Le chiavette USB e i servizi di cloud storage, come Dropbox, Box, Google Drive, Samsung Cloud e non solo, rappresentano di sicuro ottime opportunità da tenere in considerazione.