Guida Android | Come accedere ad Inbox senza invito

Nonostante l’accesso al servizio di Google Inbox sia attualmente regolato dalla ricezione d’inviti specifici, sia ottenuti tramite la fornitura del colosso di Mountain View sia tramite la condivisione da parte degli utenti già attivi, in realtà all’interno del servizio è disponibile una sorta di trucco per poter abilitare altri account senza la fatidica mail d’accesso.

Inbox, non a caso, consente similmente a Gmail di poter sfruttare più account contemporaneamente ma essendo limitato nell’utilizzo in base ad inviti per singolo nominato il colosso di Mountain View ha pensato d’inserire un meccanismo per la condivisione pensata appositamente per gli account dello stesso utente, non sprecando così gli i 3 inviti condivisibili che ogni account Inbox attivo può distribuire e sul quale verte il “trucco”.

Accedere ad Inbox senza invito:

Prima di procedere è opportuno chiarire come il processo di accesso ad Inbox senza invito rappresenti una modalità pensata da Google con finalità diverse, ovvero dedita alla fornitura del servizio agli utenti che già vantano un account Gmail estendendo tale vantaggio su altri account propri. Sfruttare questo specifico “trucco”, termine forse anche improprio, rappresenta una via alternativa per favorire l’accesso ad amici e conoscenti senza ricorrere necessariamente agli inviti.

Procedura:

Come accedere ad Inbox senza invito è particolarmente semplice ed intuitivo, ciò specialmente per chi vanta una grande esperienza su Gmail essendo il sistema praticamente simile all’aggiunta di account multipli sul client per eccellenza.

Una volta entrati all’interno di Inbox accedete al menù a scorrimento laterale volgendo lo sguardo all’area superiore, completa di dettagli quali nome, account Gmail e copertina. Nell’area inferiore destra visualizzerete una freccia che, una volta cliccata, spalanca all’area di gestione degli account su Inbox.

A questo punto cliccate sull’opzione “Aggiungi account” e verrete reindirizzati alla modalità Android, presente anche nel pannello “Impostazioni”, per inserire un nuovo account Gmail sul vostro device. Eseguite la procedura, che potete consultare nel dettaglio attraverso la nostra guida dedicata, e finalizzate il processo senza esiti impostando le varie opzioni da voler sincronizzare con lo specifico account.

Scorrendo le voci, troverete tra queste la voce concernente “Inbox” già spuntata, quest ultimo dettaglio rappresenta una conferma dell’abilitazione del nuovo indirizzo all’accesso ad Inbox che verrà confermato a breve tempo dalla classica mail che Google invia generalmente a chi richiede il servizio tramite il sito ufficiale. Da quel momento, tornando sempre nell’apposito pannello a scorrimento laterale, visualizzerete le icone degli account supplementari che potrete gestire attraverso il nuovo servizio.

La guida è si conclude quì, per qualsiasi dubbio, domanda o segnalazione, potete fare richiesta direttamente dal Box commenti a fine articolo.