Google Glass, il progetto si arena ancora prima di partire

Facciamo un focus su quello che che da diversi mesi doveva diventare uno dei dispositivi must have del futuro, parliamo dei Google Glass, gli occhiali tecnologici prodotti da Google che da mesi sono fermi ancora ad in programma di testing senza nessuna data certa di distribuzione. Ora da alcune fonti giornalistiche pare che il progetto possa naufragare ancor prima di partire, con aziende e sviluppatori che stanno abbandonando il dispositivo.

Si tratta ancora di indiscrezioni, ma come potete vedere anche voi, negli ultimi mesi in casa Google si parla solo di Android Lollipop e Android Wear, i Google Glass sembrano essere finiti nel cassetto ancor prima di arrivare sugli scaffali dei negozi. Si è cercato di capire quali siano le cause di questa prolungata fase di testing, ricordiamo che tali occhiali dovevano arrivare in vendita nel 2014 ed ora si parla forse del 2015.

In primi battuta gli sviluppatori sembrano aver abbandonato il progetto, un esempio su tutti è Twitter, che dopo aver abbozzato una propria applicazione per Google Glass, ora ha concentrati i propri sforzi sugli smartwatch e su Android Wear. Ma non solo Twitter, pare infatti che 9 delle 16 aziende che collaboravano da vicino per lo sviluppo dei Glass siano fuggite, spaventate da un dispositivo che sembra avere limiti ampi a livello hardware e che è stato additato negativamente sul web.

La fama dei Google Glass in rete è diventata quella del dispositivo “impiccione“. con cui scattare foto e video all’insaputa degli altri, con diversi luoghi come cinema e ristoranti che hanno già messo al bando tale dispositivo ancor prima della sua distribuzione. A questo aggiungiamo che una grossa fetta di explorer, gli sviluppatori che hanno acquistato i Google Glass a 1500 dollari per la fase di testing, hanno rivenduto il dispositivo a metà prezzo pur di rientrare dalla spesa effettuata. Insomma, nuove nubi grigie si prospettano all’orizzonte dei Google Glass.