Xposed Framework | Guida alla disinstallazione dei moduli e della MOD su Android

L’introduzione della MOD di Xposed Framework, ha notevolmente modificato l’approccio al modding permettendo non solo l’accesso a funzioni e personalizzazioni in modo semplice ed intuitivo, ma anche la diffusione della cultura propria dello sblocco dei permessi di root anche ai meno esperti.

Nonostante le tante MOD a disposizione, come per qualsiasi operazione che agisce sui codici di Android, le modifiche non sono fisse e grazie alla reversibilità garantiscono l’opportunità di essere annullate sia in caso di cambiamento dei gusti che delle necessità, ciò sia in termini di moduli che direttamente del meccanismo di Xposed Framework.

Disinstallazione dei moduli di Xposed Framework

Il processo di disinstallazione delle funzionalità fornite da Xposed Framework varia a seconda delle necessità, risultando molto più semplice di quanto possa invece apparire, specialmente se ci si orienta esclusivamente ai moduli. Ogni modulo, durante la propria installazione, pur avendo accesso a funzionalità tipiche della MOD, è classificato come una comune applicazione la quale, a seconda del caso, può comparire o meno nel vostro app drawer, creando quindi dubbi a molti utenti sul corretto processo di disinstallazione come applicazione.

Il primo passo, per evitare problemi di sistema, è quello di disattivare i moduli da eliminare e ciò è possibile attraverso la sezione “Moduli” di Xposed Installer eliminando la spunta dalle voci d’interesse all’interno dell’elenco degli installati, ricordandosi di riavviare il device per rendere effettive e permanenti le modifiche.

Una volta concluso questo processo potrete optare tra tre modalità:

  • Disinstallazione attraverso il pannello Xposed Installer
  • Disinstallazione modulo dall’app drawer
  • Disinstallazione modulo dall’area di gestione “Applicazioni

Nel primo caso dovrete accedere alla sezione “Moduli“, come per la disattivazione, effettuando però una pressione prolungata sul titolo del modulo per accedere ad una finestra pop-up dove cliccare sull’opzione “Disinstalla“. Nel secondo vi basterà selezionare l’app dal vostro app drawer, se presente, effettuando una pressione prolungata sino a dirigerne l’icona sulla voce, posta nell’area superiore del display, nota come “Disinstalla“, ricordando che questa varierà in base a dispositivo ed interfaccia. Nel terzo ed ultimo caso, passaggio finale del primo, recatevi al pannello “Impostazioni” sino all’opzione “Applicazioni“, da lì individuate la voce del modulo di vostro interesse cliccatevi ed eseguite la rimozione come da manuale per qualsiasi applicazione.

In entrambi i casi suggeriamo un riavvio del dispositivo per esser totalmente certi dell’assenza di qualsiasi problema di permessi o residui funzionali.

Disinstallazione di Xposed Framework

In determinati casi, sia per il ripristino del device alle condizioni di fabbrica che magari per noia rispetto le MOD, potreste avere necessità di eliminare direttamente l’Xposed Installer disabilitando il concetto di Xposed Framework.

La disinstallazione dell’elemento portante della struttura della MOD non è vincolata alla disabilitazione/rimozione di tutti i moduli installati, sia attivi che non, sul vostro dispositivo che resteranno infatti installati ma disattivati in modo automatico a processo concluso. Questa utilità potrebbe esser valida per ritrovarli tutti funzionali una volta reinstallata la MOD primaria.

Rimuovere Xposed Framework è semplice tanto quanto i moduli, sebbene l’app di Xposed Installer possa esser rimossa come una qualsiasi applicazione, ond’evitare problemi, consigliamo di eseguire l’eliminazione direttamente dal pannello “Impostazioni”, sempre alla voce “Applicazioni” individuando la voce relativa l’Installer per poi seguire la prassi, dopo la quale un riavvio è sempre opportuno.

La guida è si conclude quì, per qualsiasi dubbio, domanda o segnalazione, potete fare richiesta direttamente dal Box commenti a fine articolo.
  • Pingback: Xposed Framework | Guida all'installazione Android ed all'utilizzo dei moduli()

  • snke

    se ho una custom rom credo basti (oltre a tutta la procedura per disinstallare gli apk) riflashare la rom vero?

    • Ciao snke,
      non necessariamente, la flessibilità di Xposed risiede proprio nel fatto di non alterare definitivamente i codici degli elementi modificati (non li sovrascrive in parole povere) e quindi disabilitando il tutto la tua custom ROM resta inalterata eccetto le funzioni aggiunte con i moduli.