Nexus 6: dimensioni e design ipotizzate in un dettagliato render fronte/retro

L’attenzione mediatica al Nexus 6 prosegue tenendo i fari puntati principalmente sul discorso dimensionale, un fattore derivato dalla tendenza oramai consolidata di sviluppo smartphone al limite della definizione phablet che, ad oggi, sembra esser divenuta proprio anche della gamma Nexus.

Sulla base delle ultime foto reali emerse sul prossimo top di gamma Google sono stati infatti realizzati dei primi renders, ovviamente non ufficiali ma non per questo surreali, che hanno provato a fornire una prima visione del dispositivo che, come noto dalla scheda tecnica sarà un cugino del Motorola Moto X 2014, ereditandone anche il design. Le immagini, nitide e davvero molto dettagliate, evidenziano interessanti particolari fronte/retro del Nexus 6, come nel caso del bilanciere del volume ed il tasto accensione collocati, diversamente dall’originale Motorola, a metà strada lungo l’asse dimensionale del telaio a dimostrazione dell’attenzione che il colosso di Mountain View avrebbe posto nella user experience pur volendo puntare su di un display da ben 5,9 pollici, secondo nel settore solo all’iPhone 6 Plus.

Altrettanto interessanti risultano essere le indicazioni fornite sulla back cover, avendo già visionando dei render semi-ufficiali dell’area frontale, sulla quale viene ipotizzata la presenza sia del logo Motorola, con possibili variazioni cromatiche nell’incavo interno a seconda della colorazione bianca o nera, sia del marchio Nexus, immancabile nella serie. I seguenti render del Nexus 6, sottolineiamo, non forniscono indicazioni ufficiali ma, considerando i dettagli trapelati negli ultimi giorni, possono esser considerati come affidabili fornendo delle prime immagini di ciò che visioneremo alla presentazione ufficiale.