Google Now batte Siri e Cortana nella Ricerca Vocale

Secondo uno studio di una società di consulenza di marketing digitale, L’assistente vocale Google Now batte nettamente Siri di iOS e Cortana di Windows! La società in questione è la Stone Temple.

Stone Temple ha preparato una serie di domande tutte diverse da porre ai 3 assistenti vocali, Le domande sono state progettate in modo da ottenere dalla domanda posta, una risposta completa. Google ha risposto al doppio delle domande di Siri e al triplo di quelle di Cortana.

google-now-1

Da quello che sembra e sulla base di questi risultati, Google è il chiaro vincitore, Google sta procedendo molto velocemente con Google Now, rilasciando sempre nuovi aggiornamenti e migliorandolo giorno dopo giorno. Va notato, tuttavia, che Cortana è ancora in beta e quindi è entrato in ritardo al gioco. Alcuni risultati che Cortana non riusciva a dare, venivano comunque fuori con Bing, quindi Cortana deve ancora essere aggiornato.

Per gli utenti Google questa sarà sicuramente una cosa di cui vantarsene. Non è chiaro se Apple e Microsoft abbiano in mente di accelerare i loro ritmi di sviluppo per cercare di raggiungere la qualità di Google Now, anche se sarà difficile, perché Google proprio ultimamente ha acquistato una società che si occupa dello sviluppo dell’ intelligenza artificiale, in modo da rendere Google Now ancora più intelligente e capace di rispondere a domande molto più complesse che richiederanno anche l’unione di più ricerche.

Quanto utilizzi Google Now? Facci sapere nel Box dei Commenti!