come emulare Android su Mac con BlueStacks

Come emulare Android su Mac con BlueStacks: leggi la procedura guidata

Se hai l’imminente necessità di testare un’applicazione Android che non risulta compatibile né con il tuo smartphone, né tanto meno con il tuo tablet, la soluzione più semplice è testare il sistema operativo mobile di Google direttamente sul tuo Mac. Con la guida odierna ti spiegherò come emulare Android su Mac con BlueStacks.

Prima di segnalarti la procedura guidata, precisiamo subito che BlueStacks è un ottimo emulatore, in grado di avviare le applicazioni del Play Store direttamente sul pc, Mac inclusi.

STEP 1: collegati sul sito web di BlueStackse porta a termine il suo download, pigiando il tasto “Download for Mac OS X”.

STEP 2: scaricato l’emulatore fai doppio click sull’eseguibile “BlueStacks_AppPlayer-Beta.dmg” e trascina la sua icona all’interno della cartella “Applicazioni” del sistema operativo.

STEP 3: ora non ti resta da far altro che effettuare l’installazione di BlueStacks sul tuo Mac.

STEP 4: concluse le operazioni preliminari, possiamo vedere la procedura vera e propria su come emulare Android su Mac con BlueStacks. Avvia l’emulatore cliccando in rapida successione prima su “Apri” e poi sul tasto “Accept” con cui dai il tuo assenso sulle condizioni di utilizzo. Nel giro di pochi secondi, verrà concluso il caricamento iniziare.

STEP 5: in basso a destra, visualizzerai l’icona raffigurante il cacciavite e la chiave inglese. Selezionala e una volta aperta la nuova schermata, scegli “Italiano” dal menù “Change Language”, al fine di tradurre i menù dell’emulatore.

STEP 6: salva le impostazioni.

STEP 7: ritorna al menù iniziale cliccando sul logo di BlueStacks e seleziona una delle applicazioni disponibili.

STEP 8: dalla schermata a comparsa clicca in rapida successione su “Continue” e poi su “Avanti”.

STEP 9: a questo punto, devi fare una scelta. Cliccando sul tasto “Accedi” assocerai il tuo account Google al servizio, mentre cliccando sul tasto “Crea” non farai altro che creare un account ad hoc per BlueStacks.

STEP 10: procedi alla compilazione del modulo di login o di creazione del nuovo account Google ed effettua l’autenticazione premendo il tasto “Termina Configurazione”.

STEP 11: la guida su come emulare Android su Mac prosegue cliccando in rapida successione su “Continue”, su “Proceed” e, a seguito dell’accesso al proprio account Google e della selezione del dispositivo Android dalla lista, su “Accedi” e su “Done”. Ora sei pronto ad utilizzare BlueStacks.

BlueStacks come emulare Android su Mac

STEP 12: collegati al Play Store e, dopo aver cliccato su “Finish”, su “Let’s go” e su “Continue”, inizia l’installazione delle tue applicazioni sul Mac. La ricerca di quelle che più ti aggradano è assai semplice, in quanto effettuabile con un semplice click sull’icona raffigurante la lente d’ingrandimento: digita il nome e dai invio.

STEP 13: nel momento in cui ti verrà mostrata, effettua il download e l’installazione.

STEP 14: infine, procedi all’avvio dell’applicazione che hai scaricato tramite BlueStacks. Collegati alla homescreen dell’emulatore, seleziona la voce “My Apps” e premi sull’icona dell’applicazione che intendi lanciare.

BlueStacks modalità Tablet

STEP 14.1: la procedura su come emulare Android su Mac con BlueStacks termina qui. Tuttavia, alcune app potrebbero vedersi male. Ruzzle è ad esempio una di queste. Per aggirarli, ti basterà impostare la modalità tablet dell’emulatore, selezionando dal menù a comparsa la voce “Gestione Applicazioni” ed inserendo il flag alla voce “Tablet” sotto l’icona dell’app che presenta problemi di visualizzazione.