filtro di sicurezza Play Store di Google

Come abilitare il filtro di sicurezza sul Play Store di Google

Non tutti i possessori di smartphone e tablet Android sanno come abilitare il filtro di sicurezza sul Play Store di Google. Di conseguenza, se il dispositivo utilizzato in condivisione (magari in famiglia) e finisce tra le mani di un minore, costui potrebbe effettuare il download e l’installazione di applicazioni e di giochi poco adatti alla sua età.

La sicurezza non è mai troppa. Perciò, è sempre meglio impostare il filtro di sicurezza sul Play Store per permettere ai bambini di visualizzare solo i contenuti adatti.

La procedura è assai semplice e consta di tre semplici step:

STEP 1: apri il Play Store e, tramite il pulsante posizionato in alto a sinistra, spostati all’interno delle impostazioni.

Come abilitare il filtro di sicurezza sul Play Store di Google

STEP 2: a questo punto si aprirà una schermata. Ciò che devi fare è cliccare sulla voce “Filtro Contenuti” con l’obiettivo di limitare le applicazioni che è possibile scaricare dallo store di Google.

STEP 3: il passaggio finale della guida su come abilitare il filtro di sicurezza sul Play Store di Google consiste nel selezionare la tipologia di applicazioni visualizzabili. Come vedi dallo screenshot, la divisione viene effettuata sulla base di 5 fasce. “Mostra tutte le app” è quella più permissiva, mentre “per tutti” è la misura più restrittiva. Tra le fasce intermedie vi sono poi “Maturità alta”, “Maturità media” e “Maturità bassa”.

Conclusioni: tutelare i minori è assai importante ed il filtro di sicurezza dà a tutti i genitori una grossa mano. Aspetto positivo di questa procedura è che è reversibile. Ergo, tornare indietro sarà un’azione eseguibile in qualsiasi momento.