Android-5.0-Lollipop

8 funzioni di Android 5.0 Lollipop che mancano su iOS 8

Prima Apple ed ora Google hanno distribuito sul mercato i loro nuovi sistemi operativi mobili,  iOS 8 e Android 5.0 Lollipop,  che saranno i protagonisti dei prossimi 12 mesi in ambito smartphone e tablet, e che si daranno battaglia a colpi di features e novità per cercare di attirare gli utenti dall’una o dall’altra parte. Oramai le differenze tra i due sistemi sono davvero poche, ma se guardiamo bene possiamo trovare 8 funzioni presenti in Android 5.0 Lollipop e che invece iOS 8 non ha, scopriamole in dettaglio.

Google ha speso il tempo tra KitKat e Lollipop con saggezza e emerso con una piattaforma appena riprogettato che prende aspetti importanti come la sicurezza e la durata della batteria a cuore, pur mantenendo tutto il resto gli utenti Android piace di esso. Ma scovando nel nuovo sistema operativo Google abbiamo trovato 8 funzioni che non sono presenti su iOS 8 di Apple, scopriamo quali sono:

!. Guest Mode: Apple è concentrata sul proprietario del dispositivo, tralasciando il fatto che smartphone e sopratutto tablet possono essere utilizzati anche da più persone. Pensate ai tablet, essi possono essere utilizzati da tutta la famiglia e Google lo sa, ed è per questo che sarete in grado di lasciare comodamente i vostri bambini giocare con il nuovo Nexus 9 o qualsiasi altro tablet Lollipop-running senza preoccuparsi che essi rovinino le impostazioni o cancellino le app.

2. Battery Saver: Android 5.0 introduce 90 minuti aggiuntivi di utilizzo su tutti i device Android, Google si è focalizzata molto sul consumo della batteria ottimizzando il sistema operativo, cosa che Appel finora non ha fatto.

3. Smart Lock: Android è l’unico sistema operativo finora che consente di proteggere un dispositivo associandolo a uno smartphone di fiducia, tablet, indossabile, o anche ad un collegamento auto Bluetooth. Gli utenti hanno inoltre almeno cinque diversi meccanismi di sblocco del dispositivo – compresi i disegni e modelli personalizzati utilizzando Face Unlock.

4. Storage USB:  i device Android offrono la totalità dello spazio di memoria flash per le vostre esigenze di archiviazione dati. Un supporto di archiviazione portatile esterno potrebbe essere molto più insicuro ma avere la possibilità di uso di una microSD è davvero molto comodo.

5. Gestione applicazioni: solitamente con le applicazioni le installate, aprite ed eliminate, ma con Android potrete fare questo e molto altro. Siete liberi di disinstallare un app completamente, o semplicemente tornare a una versione precedente, ogni applicazione che si installa può diventare il tuo nuovo go-al browser, client e-mail, editor di foto e così via.

6. Supporto NFC completo: i device Android hanno un sistema NFC che supporta i pagamenti di ogni genere effettuati con tale standard, Apple ne ha creato uno proprio con Apple Pay, che non supporta quelli di altre aziende.

7. Installare app dal web: su Android potrete installare applicazioni da ogni posto, anche dal web, iOS vi limita invece all’installazione solo da App Store.

8. Funzioni fotografiche avanzate: Google ha reso possibile scattare foto in formati come YUV e Bayer RAW, controllare le impostazioni di cattura per il sensore, lente, e il flash per ogni singolo frame, e molti altri dati sui modelli di rumore e le informazioni ottiche. Inoltre, Android è dotato di funzionalità di riproduzione video e registrazione 4K.