TomTom Navigazione e Traffico

TomTom Android come funziona?

Sempre più utenti scaricano sul loro smartphone Android l’applicazione TomTom Navigazione e Traffico invece di acquistare il navigatore satellitare. Perciò, l’articolo odierno non vuole essere una vera e propria guida per rispondere al quesito “TomTom Android come funziona?”, ma una semplice recensione di quest’applicazione della categoria viaggi e info locali.

Per ciò che concerne l’utilizzo di TomTom Navigazione e Traffico ci limitiamo a dire due cose: la prima è che lo sviluppatore ha progettato quest’applicazione con lo scopo di trasformare tutti i dispositivi mobili Android dotati di GPS in navigatori da auto, perfettamente in grado di funzionare anche off-line. In questo modo, in qualità di utente, puoi usufruire delle mappe, delle indicazioni vocali e dell’andamento del traffico senza intoppi; la seconda è che l’installazione (45 MB) su versioni Android 4.0.3 e superiori è sì gratuita, ma vi è un limite di 250 km con bonus di 75 km al mese. Una volta oltrepassata la soglia, devi sottoscrivere un abbonamento a pagamento: 3,99 euro su base mensile, 19,99 euro su base annuale e 44,99 euro su base triennale.

Fatte queste due precisazioni opportune, andiamo a vedere TomTom Android come funziona.

STEP 1: collegati al Play Store e scarica gratis TomTom Navigazione e Traffico. Ultimata l’installazione, avvia l’applicazione ed attendi i secondi necessari alla comunicazione con i server remoti.

STEP 2: premi il pulsante “Inizia Subito” e, se lo reputi opportuno, dà uno sguardo alle principali funzioni di TomTom Android. Aziona poi il GPS sul dispositivo ed accedi alle mappe.

STEP 3: per il download delle mappe clicca su “Scarica” e seleziona “Italia”. Se viaggi spesso all’estero, puoi anche scegliere quelle di altre nazioni o di aree geografiche più grandi (Europa, Stati Uniti, ecc.). Attendi con pazienza la fine delle operazioni. Tieni conto che le mappe dell’Italia superano i 700 MB.

STEP 4: nel momento in cui hai finito di scaricare le mappe, premi su “Ok” e collegati alla homescreen di TomTom Navigazione e Traffico. Premi sul tasto “”, al fine di autorizzare il GPS a rilevare la tua posizione. Da questo punto puoi iniziare ad utilizzare il tuo smartphone Android a mo’ di navigatore auto.

TomTom Android come funziona

STEP 5: seleziona la destinazione e premi il tasto blu, al fine di visualizzare il percorso più breve per arrivare alla meta. Sempre sulla mappa, ti vengono mostrati i punti di interesse nelle vicinanze, gli autovelox, i parcheggi e le stazioni di sevizio. L’importante è attivare le varie funzioni ogni volta dal menù dell’applicazione in oggetto.

STEP 6: in riferimento all’argomento TomTom Android come funziona, non puoi fare a meno di memorizzare su mappa le posizioni dei luoghi per te più importanti (casa, palestra, scuola, ufficio, ecc.). Come si fa? Tieni leggermente premuto il dito sul display e pigia il tasto “”. A questo punto, direttamente dal menù a comparsa, seleziona la voce “Aggiungi a Le mie Posizioni”. Se lo reputi opportuno, puoi sfruttare le mappe in 3D, premendo sull’icona della freccia, posta a sinistra.

STEP 7: infine, se desideri effettuare il download di altre mappe sul tuo dispositivo, ti basta richiamare il menù di TomTom Navigazione e Traffico, premere il tasto “” e infine selezionare la voce “Mappe” dall’icona a forma di ingranaggio.

Imparando TomTom Android come funziona, trasformerai il tuo smartphone in un vero e proprio navigatore satellitare portatile.