Preservare la durata della batteria Android Xposed NlpUnbouncer

Preservare la durata della batteria Android con Xposed NlpUnbouncer

Uno dei punti di forza di Android sta nell’elevato livello di personalizzazione, ampiamente superiore ad iOS. Questo aspetto deriva dalle recovery, dalle custom ROM e dai moduli Xposed che altro non sono che file sviluppati al fine di intervenire in maniera diretta sui servizi del sistema operativo di Google, andando a migliorarne le prestazioni attraverso l’introduzione di nuove funzionalità. Il modulo Xposed NlpUnbouncer, sviluppato da cryptyk, membro della community di XDA, è uno di questi.

Il suo scopo? Quello di preservare la durata della batteria Android agendo sulla wakelocks, ossia quella funzione che garantisce ad una qualsiasi app l’utilizzo delle risorse dello smartphone anche quando è in stand-by.

I wakelocking dipendono principalmente dall’hardware del dispositivo, kernel wakelocks, o dal software che si occupa della gestione, partial wakelocks. Il modulo Xposed NlpUnbouncer si occupa solo ed esclusivamente di questi ultimi e, precisamente, dei servizi di localizzazione del Play Store che, una volta trascorso un minuto di inattività dello smartphone o del tablet, procede all’invio di una query alla piattaforma mobile: ALARM_WAKEUP_LOCATOR. Lo scopo di questo messaggio è quello prolungare l’attivazione dei servizi in oggetto per altri 15 secondi.

Preservare la durata della batteria Android

Chiaramente, la durata della batteria ne risente. Ecco allora che entra in gioco il modulo Xposed NlpUnbouncer, la cui mission di fondo consiste nell’impostare in automatico a 240 secondi l’intervallo di tempo di invio della query.

Con la guida odierna vediamo come preservare la durata della batteria Android con Xposed NlpUnbouncer.

La procedura è incentrata su 8 step:

STEP 1: effettua il download dell’apk del file di Xposed Installer (download diretto). Una volta scaricato il modulo, installalo sul tuo telefono, tenendo attiva l’opzione di installazione dei software di origine sconosciuta. In caso contrario, visualizzerai il messaggio di errore.

STEP 2: accedi all’applicazione installata e, nel momento in cui si apre l’apposita finestra, seleziona prima la voce “Framework” ed in seguito “Install/Update”.

STEP 3: riavvia il tuo terminale.

STEP 4: a questo punto, procedi con il download e con l’installazione del modulo Xposed NlpUnbouncer.

STEP 5: concluse le operazioni, riavvia Xposed Installer e seleziona la voce “Modules”.

STEP 6: per preservare la durata della batteria Android, ti basta attivare il modulo dalla finestra aperta, semplicemente cliccandoci su.

STEP 7: riavvia il telefono.

STEP 8: non ti resta da far altro che controllare se il modulo Xposed NlpUnbouncer funziona correttamente. Digita perciò la stringa “adb logcat -v tempo | grep “NlpUnbounce”e fai invio, dal tool a riga di comando Android Debug Bridge, appartenente all’SDK Android.