Nexus 4: test interni Google svelano l’ipotesi update Android L

Trai principali questi relativi al rilascio di Android L, in casa Google e nelle menti dei possessori di un Nexus device, spicca sicuramente il Nexus 4 per il quale non sono state fornite indicazioni di sorta lasciando quindi spazio alle interpretazioni. Eppure, stando alle ultime indicazioni, la fornitura ufficiale dell’update pare possibile con dei primi test in corso smentendo i dubbi dei mesi scorsi.

Sono infatti emersi alcuni segnali relativi ad una release di Android L dedicata al Nexus 4 sulla sezione Chromium di Code Google, contrassegnata dall’identificativo LRW52G tali da svelare, in modo inequivocabile, come il colosso di Mountain View sia al lavoro per rendere ciò che ad oggi era solo una speranza una realtà concreta, sebbene gli ostacolo pratici non manchino. Ad oggi sono infatti molteplici i problemi da risolvere, come evidente dai messaggi che i tester Google si sono scambiati nella fase di segnalazione dei bug emersi durante le loro prove di Android L.

nexus2cee_google-employee

Nonostante tali indizi la possibilità di fornitura di Android L per il Nexus 4 era emersa grazie ad alcune indicazioni non tali però da dissipare del tutto i dubbi, come segnalato in occasione del primo elenco di modelli che saranno aggiornati, come la tradizione di supporto dell’azienda californiana, che ha abbandonato prematuramente all’alba di KitKat soltanto il Galaxy Nexus a causa dei problemi relativi al SoC di Texas Instruments, oltre alla garanzia di aggiornamento per i modelli Android One, dotati di un’hardware inferiore che apre logicamente le porte al più potente dei primi smartphone realizzati con LG.