Modulo Xposed | Come rendere visibili le password su Android con HideNoPasswords

La sicurezza dati e la privacy rappresentano da sempre temi particolarmente delicati verso i quali le soluzioni adottate dai software house ed aziende si sono susseguite offrendo molteplici livelli di sofisticazione. Tra tutti, però, l’utilizzo delle password celate da asterischi si è dimostrata ad oggi una delle opzioni più efficaci e semplici alle quali ricorrere tanto da essere integrata in Android proponendosi anche come un fastidio.

E’ infatti noto quanto l’inserimento di password complesse ed articolate, su tastiere virtuali non molto reattive e con brevi ritardi touch, possa favorire l’errore a causa dell’impossibilità di visionare cosa si stia scrivendo. Nei riguardi di tutto coloro si siano chiesti, almeno una volta nella vita, come rendere visibili le password su Android è arrivata la risposta dalla community di modding, il tutto ricorrendo ai moduli Xposed Settings e ad HideNoPasswords.

Requisiti per l’installazione di HideNoPasswords

Il seguente modulo Xposed, compatibile su qualsiasi dispositivo, risulta una modifica di sistema celere e praticamente inavvertita sino all’inserimento di password dalla quale in molti troveranno giovamento. Per l’installazione sono necessari alcuni requisiti di sistema minimi:

  • Abilitazione dei diritti di root sul device
  • Installazione di Xposed Framework

L’installazione di HideNoPasswords renderà visibile qualsiasi tipologia di password, in ogni campo d’inserimento, senza dover abilitare o disabilitare alcuna opzione ed il tutto in modo automatizzato.

Installazione di HideNoPasswords

L’utilizzo di questo modulo Xposed è vincolata all’installazione attraverso un procedimento tanto semplice quanto celere, queste ultime caratteristiche che accomunano tutti i moduli sviluppati dalla community.

Diversamente dal solito, dove bisogna eseguire il download del file “.apk“, per installare HidNoPassword bisognerà recarsi sul Google Play Store installando l’applicazione apposita:

Il modulo risulterà disponibile sul vostro dispositivo ma disattivato, per completare la procedura dovrete riavviare, da prassi, il device sia in modo manuale che la sezione”Moduli” dell’app di Xposed spuntando la voce “HideNoPasswords“.

Impostazione di HideNoPasswords

Il seguente modulo Xposed non richiede impostazioni, il suo compito è infatti proporsi come uno switch-off per la modalità di copertura delle password tramite asterischi. La sua attivazione inibisce automaticamente la copertura di sicurezza in fase di digitazione, rendendo chiaro il contenuto del campo di testo.

Qualora diventasse necessario saltare tra una modalità e l’altra potrete semplicemente disattivare/attivare il modulo in base alle necessità dall’area “Moduli” di Xposed Framework togliendo e rimettendo la spunta all’omonima voce.

Compatibilità ed eventuali problemi

Qualora, in casi particolarmente complessi, doveste imbattervi in un malfunzionamento capace d’indurre il dispositivo in bootloop, come accennato tra i requisiti fondamentali per l’utilizzo del tool,  potrete rivolgervi alla custom recovery per disabilitare gli elementi di contrasto grazie alla presenza di un file “.zip” da flashare, denominato “Xposed-disabler-Recovery”, rilasciato in automatico durante l’installazione dell’Xposed Installer.