Modulo Xposed | Come ottenere il MultiWindow su Android con XMultiWindow

Le opportunità di personalizzazione Android, grazie all’ottimo lavoro condotto dalla community di modding, appaiono molto ampie e spesso persino più complete di quanto offerto sul lato software dai principali produttori tra i quali, ad oggi quasi nessuno eccetto LG, ha introdotto una modalità per l’utilizzo del MultiWindow.

Se siete abituati a sfruttare più applicazioni con una certa frequenza, dovendo effettuare scomodi passaggi di schermata, la modalità MultiWindow rappresenta quanto di meglio disponibile per ottimizzare lo spazio su schermo abilitando l’utilizzo contemporaneo di due applicazioni equamente distribuite, qualcosa di possibile grazie al modulo XMultiWindow di Xposed Framework.

Requisiti per l’installazione di  XMultiWindow

Questo particola modulo Xposed, disponibile per tutti i dispositivi ma sicuramente più funzionale per devices dagli ampi display quali phablet o tablet, permette in pochi passi di abilitare Android al MultiWindow, ovviamente tenendo conto di alcuni requisiti minimi:

  • Abilitazione dei diritti di root sul device
  • Installazione di Xposed Framework

L’installazione di XMultiWindow abiliterà il vostro dispositivo alla comparsa di una barra di preferenza, per applicazioni da voi scelte, che potrete gestire intercambiandone utilizzo e posizione come meglio potrete ritenere opportuno risultando molto comodo nell’ambito di utilizzo quotidiano.

Installazione di  XMultiWindow

Installare il modulo Xposed in questione, come spesso accaduto per gli altri, è una delle operazioni di modding più semplici disponibili nel panorama tanto da richiedere pochi secondi per abilitare le features disponibili col tool.

Eseguito il download del relativo pacchetto “.apk”, ed ottenuta la certezza di poter sfruttare le applicazioni con origini sconosciute, non dovrete far altro che individuare il file tramite il votro file manager ed eseguirlo come una qualsiasi applicazione:

XMultiWindow sarà disponibile sul vostro device ma disabilitato all’utilizzo, per finalizzarne le procedure recatevi alla sezione”Moduli” dell’app di Xposed spuntando la voce “XMultiWindow“, oppure cliccate sulla notifica di segnalazione per il riavvio automatico che, lo ricordiamo, può essere eseguito in qualsiasi momento e non necessariamente subito dopo la richiesta.

Impostazione di  XMultiWindow

L’impostazione di XMultiWindow è, similmente al processo d’installazione, una manovra semplice e poco articolata ma sulla quale dovrete prestare attenzione perché altamente personalizzata. Per prima cosa aprite l’omonima applicazione, successivamente recatevi su “SideBar Settings” dove dovrete regolare la larghezza della barra laterale sinistra, alla voce “SideBar Width“, e selezionare le applicazioni preferite da visualizzare, alla voce “Sidebar App Settings“.

Conclusa l’operazione recatevi alla mail page per attivare la funzione MultiWindow attraverso l’opzione “Open SideBar” e tornate alla schermata principale del vostro launcher. Per rendere effettiva l’attivazione eseguite uno swype sinistro, partendo dal bordo display, e vedrete comparire la barra di utilizzo, oltre ad una notifica che vi consentirà di effettuare la disabilitazione dell’opzione.

Selezionate, nell’elenco di XMultiWindow, le applicazioni da visualizzare in contemporanea con un singolo clic e la scelta tra posizione superiore, con “Add to up WorkSpace“, e la posizione inferiore, con “Add to down WorkSpace“. Vi ricordiamo come potrete intercambiare le app visualizzate su schermo in qualsiasi momento semplicemente scegliendole dalla relativa barra.

Compatibilità ed eventuali problemi

Qualora, in casi particolarmente complessi, doveste imbattervi in un malfunzionamento capace d’indurre il dispositivo in bootloop, come accennato tra i requisiti fondamentali per l’utilizzo del tool,  potrete rivolgervi alla custom recovery per disabilitare gli elementi di contrasto grazie alla presenza di un file “.zip” da flashare, denominato “Xposed-disabler-Recovery”, rilasciato in automatico durante l’installazione dell’Xposed Installer.