iPhone-6-consumer-reports-test

Bendgate: Consumer Reports testa HTC One vs Galaxy Note 3 vs LG G3

In questi giorni sta impazzando in rete quello che viene chiamato bendgate, il presunto problema che sembra affliggere il nuovo iPhone 6 di Apple che va a flettersi in particolari condizione di sollecitazione. Abbiamo parlato di presunto perchè Consumer Reports, rivista molto attenta al campo tecnologico, ha messo in campo un proprio test che minimizza questo bendgate, ma fornisce risultati interessanti sulla flessione di alcuni device Android.

Consumer Reports ha effettuato il test chiamato “tre punti di flessione“, in cui il telefono viene appoggiato a due estremità e una pressione viene applicata in un terzo punto, test messo in campo proprio per verificare se il bendgate del nuovo iPhone 6 sia reale e per fare questo sono stati messi in campo come confronto alcuni device Android come HTC One (m8), Samsung Galaxy Note 3 , LG G3 oltre che ad un modello precedente di iPhone.

I test si sono eseguiti imponendo una spinta di forza pari a 10 libbre per 30 secondi, alzando la stessa con incrementi di 10 libbre alla volta, andando a verificare quando gli smartphone hanno iniziato a deformarsi e quando lo schermo di rompe del tutto staccandosi dal corpo del dispositivo.

I risultati a sorpresa, rispetto all’effetto mediatico di questi giorni, indicano che il dispositivo più fragile in tale senso non è l’iPhone 6 ma bensì HTC One M8, seguito da iPhone 6 e poi dagli altri dispositivi Android. Nella tabella seguente vediamo i risultati con i quantitativi di forza applicati per arrivare a deformazioni e rotture.

test consumer reports bendgate

Consumer Reports sottolinea che nessuno degli smartphone provati ha dei difetti per quanto attiene la flessione sotto sforzo, quindi in un utilizzo quotidiano non dovrebbero esserci problemi.