Photo credit: Desiree Catani

Telegram: aggiornamento e nuove funzionalità per avvicinarsi a WhatsApp

Il settore della messaggistica istantanea appare oramai prossimo ad importanti cambiamenti obbligati dalle mosse di alcuni servizi, come la separazione di Facebook da Facebook Messenger, che inevitabilmente spingono i principali competitor a dover fornire nuove funzionalità, magari sviluppando anche strategie disattese, per restare al passo coi mutamenti e tra queste, in primo piano, non possiamo non citare Telegram, servizio rivale di WhatsApp da tempo sfruttato da moltissimi utenti.

Sebbene i numeri siano ancora minimi per poter impensierire proprio il duopolio rappresentato da Facebook Messenger e WhatsApp, Telegram continua ad attirare quotidianamente un discreto numero di utenti, il tutto grazie alle varie funzionalità che avvicinano i servizi e tra i quali, col nuovo aggiornamento, si è aggiunta la possibilità d’inviare messaggi broadcast. Ad oggi, tra le lacune del servizio, proprio quest’ultima feature era una delle più importanti a mancare, il team di sviluppo di Telegram ha quindi deciso di diminuire il gap tecnico approfittando anche del periodo favorevole, visti i tanti blackout che WhatsApp sta, e continua, ad affrontare nell’insoddisfazione dei propri utenti.

Non è ancora chiaro quali siano i piani futuri di Telegram, considerando come una delle possibili funzionalità capaci di spostare definitivamente l’ago della bilancia, ovvero le chiamate vocali, sia da tempo al vaglio di WhatsApp ma visti i tempi, abbastanza lenti per lo sviluppo, potrebbe ben presto essere introdotta in anticipo dal competitor minore, un dettaglio non confermato ma che rappresenta una nostra speranza per stimolare ulteriormente la competizione nel segmento delle applicazioni per la messaggistica istantanea. Per verificare la disponibilità dell’aggiornamento, oppure provare l’applicazione, potete farlo tramite il seguente link: