HTC: accordo in vista con Bose per sostituire Beats Audio

Le partnership tra azienda di diversi settori rappresentano una delle strategie più intelligenti per convergere interessi comuni assimilando nozioni reciprocamente e questo è il caso che potrebbe interessare presto HTC e Bose, quest’ultimo un marchio specializzato in impianti sonori, che dovrebbe andare a prendere il posto di Beats Audio nello sviluppo dell’HTC One 2015 lavorando sugli invidiati altoparlanti Boomsound, derivati proprio dall’ultimo anno di collaborazione, relativa all’HTC One M7, con la neo acquistata da Apple.

La cessione delle quote che avevano infatti incrociato le strade di HTC e Beats Audio ha infatti lasciato vuoto uno spazio collaborativo che le altre aziende di settore hanno osservato in modo interessato, inducendo Apple a fiondarsi sul brand di Dr. Dre, portando così all’ipotesi di collaborazione con Bose dai cui primi rumors appare chiara la volontà reciproca di contenere le dimensioni degli altoparlanti Boomsound del futuro HTC One 2015 guadagnandone in termini di spazio e cornici per il display.

HTC-One_BoomSound

Secondo i primi schemi l’idea di HTC sarebbe quella di emulare LG col nuovo LG G3 ottimizzando le cornici dei propri device, nonostante lo stile dell’HTC One M8 abbia mostrato una larghezza inferiore al top di gamma coreano seppur con altezza paritaria, guadagnando spazio per lo schermo nei due parametri dimensionali pur garantendo l’ottima qualità sonora che da sempre contraddistingue i prodotti del colosso taiwanese e Bose, in questo contesto, sembra essere il partner giusto per centrare l’obiettivo con ovvi vantaggi per entrambi.