Guida Android | Come caricare automaticamente foto e video su Dropbox

L’importanza dei cloud storage negli ultimi anni ha assunto connotazioni chiave persino nella scelta strategica degli storage interni di sviluppo dei principali smartphone e tablet, spingendo le aziende alla riduzione in favore di questi sistemi, con servizi che hanno saputo imporsi nel panorama divenendo dei must have nelle dotazioni software, come Dropbox.

Questo servizio di cloud storage offre svariate possibilità agli utenti, con vantaggi evidenti proprio nell’accoppiata con i mobile devices permettendo di accedere ad un sistema automatizzato di upload dei contenuti della vostra Galleria, tra foto e video, che saranno sempre copiati sul vostro spazio cloud non perdendoli mai di vista sia che perdiate il vostro dispositivo che vogliate accedervi da altri quali, ad esempio, i personal computer.

Automatismo di upload foto e video su Dropbox:

Prima di procedere è opportuno chiarire come il processo di configurazione dell’automatismo consenta all’utente di non doversi più preoccupare di selezionare i file manualmente e neppure controllare la tipologia di connessione sfruttata. Dropbox è stata sviluppato per esser flessibile in base al modello, che sia un entry-level o un top di gamma, ed alle abitudini di gestione delle connessioni dell’utente, potrete scegliere se abilitare l’utilizzo del traffico dati oppure della sola rete WiFi per evitare il superamento soglie delle tariffe del vostro operatore, il tutto dimenticando persino l’esistenza dell’applicazione nel vostro app drawer.

Procedura:

Come caricare automaticamente foto e video su Dropbox è un meccanismo che qualunque utente può abilitare senza intaccare le risorse del proprio smartphone o tablet, ciò a patto d’aver scaricato l’applicazione ed aver seguito la procedura di utilizzo per creare un account, nella quale abbiamo suggerito alcune procedure per incrementare i GB di cloud offerti:

Qualora non abbiate già l’applicazione presente sul vostro device, nella prima fase di login potrete subito impostare questo parametro con una schermata nella quale avrete a disposizione la possibilità di scegliere se attivare l’upload da fotocamera, tramite il tasto “Attiva caricamento fotocamera“, impostando anche i video con lo switch su “On“.

Diverso il caso dell’applicazione già installata con login eseguito, quest’ultima potrebbe essere utile per capire anche come ottenere la reversibilità della manovra qualora vogliate dissociare il cloud storage dal vostro dispositivo. Recatevi al pannello “Impostazioni” di Dropbox e cliccate sulla voce “Attiva caricamento fotocamera” che spalancherà una serie di opzioni tra le quali spiccano “Come caricare“, dove potrete scegliere se utilizzare la sola rete WiFi oppure l’accoppiata col traffico dati, e “Cosa caricare“, abilitando le sole foto oppure l’accoppiata coi video.

Concluso il procedimento su come caricare automaticamente foto e video su Dropbox, sarete liberi da qualsiasi pensiero col cloud storage che eseguirà l’upload, senza fornirgli alcun input, ogni volta che dalla vostra fotocamera saranno scattate foto o video salvate in Galleria.