OK Google: ecco come ottenerlo e verificarne l’attivazione

Tra le novità che Google sta fornendo nelle ultime ore a tutti gli utenti a spiccare è sicuramente una delle funzionalità relative a Google Now più attese e forzate, con guide varie sia con che senza permessi di root, parliamo ovviamente dell’hotword rappresentata da “Ok Google“, da tempo presente per lingua anglossassone in Europa e per il quale si attendeva impazientemente il rilascio della funzione in italiano, giunta con l’ultimo aggiornamento di Google Search.

Purtroppo, nonostante la fase di rilascio sia in corso, l’attivazione della funzionalità di “Ok Google” non è sempre del tutto chiara, per essere certi di poterne usufruire, sia nella home di schermata che su Google Now, dovete porre attenzione ad alcuni elementi fondamentali relativi innanzitutto al download dell’ultima versione di Google Search, ovvero la release 3.5, fondamentale per poter abilitare il meccanismo, iscrivendosi, possibilmente, anche al programma di beta, che in tal caso fornisce una certa sicurezza sull’ottenimento.

Una volta compiti tali passaggi sul vostro smartphone, “Ok Google” dovrebbe essere funzionante da subito, aspetto evidente tramite l’icone del microfono nella barra di ricerca, che evidenzierà una certa ricalcatura rispetto al resto dell’impostazione grafica, questo sia che troviate la dicitura “Pronuncia Ok Google” che quest’ultima sia assente. In caso di problemi il suggerimento è quello di tentare diversi riavvii, oppure la pulizia della cache, sicuramente la pazienza, visto l’arrivo imminente in modo stabile, rappresenta un elemento che saprà, in caso non dovesse funzionare, ripagarvi a breve.