Nexus 4: nuove conferme per Android L, ufficiali i file binari

I dubbi in merito al possibile update per il Nexus 4, al momento del rilascio ufficiale stimato per Ottobre, di Android L si sono rapidamente dissipati grazie alle ultima novità emerse relativamente alla volontà di Google di aggiornare il dispositivo, aspetto che ha tenuto in apprensione tutti i possessori ed in fan del modello che forse, più di qualsiasi altro, ha posto le basi per il successo commerciale della brand Nexus, poi visionato nel dettaglio pratico col Nexus 5.

In realtà, secondo la revisione dei momenti cruciali e nel dettaglio del Google I/O, non solo quindi del Keynote d’anteprima che potete rivivere tramite la registrazione, l’update di Android L per il Nexus 4 non sarebbe mai stato in dubbio, con Google che nella sua fase di sviluppo avrebbe persino già realizzato una prima versione per i test, il tutto testimoniato dai dati di utilizzo di ART dove, in un grafico chiaramente mostrato per svelare gli andamenti, è apparso chiaramente il riferimento ad un dispositivo targato “N4” che altri non poteva essere che il primo devices realizzato per conto di LG ed al centro dei dibattiti degli ultimi giorni.

Android-L-Nexus-4

A fornire ulteriori garanzie nelle ultime ore è stata la stessa azienda californiana che ha finalmente, mantenendo la promessa fatta ad alcuni utenti tramite Twitter, aggiornato i file binari, disponibili sul portale dedicato agli sviluppatori, dove compaiono chiaramente quelli relativi al Nexus 4, chiudendo definitivamente il discorso in merito all’aggiornamento di Android L che, a questo punto, siamo certi ci sarà, pur se il modello ha ampiamente superato i 18 mesi standard stimati per l’obbligo da parte delle aziende per gli update, aspetto che limiterà Google.

Android-L-Nexus-4-preview