Modding | CyanogenMod: 10 motivi per cui sceglierla + guida all’installazione

CyanogenMod è una delle custom ROM più popolari nel panorama Android: vediamo insieme 10 motivi per cui dovreste installare questa ROM e  la procedura completa per installarla in modo semplice, evitando errori.

10 Motivi per cui sceglierla:

  • 1: Compatibilità

Uno dei principali motivi che rendono CyanogenMod una delle migliori ROM per Android è quello di avere, tra le Custom ROM, la più ampia compatibilità di dispostivi. Infatti sono ben 105 i dispostivi attualmente supportati ufficialmente ma, se consideriamo le release non ufficiali, praticamente si può installare su tutti i device in commercio.

  • 2: Stabilità

Un altro punto di forza è la stabilità infatti, la maggior parte delle ROM esistenti, possiedono moltissimi bug ed errori vari che le rendono molto instabili e difficili da usare. CyanogenMod invece presenta un numero limitato di bug che,  nelle versioni stabili, si riduce quasi a zero.

  • 3: Funzionalità

Questa ROM possiede un numero enorme di funzionalità che miglioreranno notevolmente il vostro dispositivo e renderanno più semplici ed intuitive tutte le operazioni, dall’uso quotidiano alle richieste più complesse.

  • 4: Performance

Se pensate che l’installazione di una Custom ROM potrebbe rallentare il vostro dispositivo non è così infatti, grazie alla sua struttura, CyanogenMod non rallenta il vostro smartphone ma, anzi, lo rende più veloce e performante, migliorandolo in ogni suo aspetto.

  • 5: Aggiornamenti

Un’altra caratteristica di grande importanza è la disponibilità, praticamente quotidiana, di aggiornamenti. In questo modo il vostro smartphone, sia di ultima generazione che  più datato, rimarrà al passo con le ultime funzionalità rilasciate da Google. Inoltre, in caso di qualche bug, esso verrà subito sistemato per rendere il vostro telefono sempre performante.

  • 6: Personalizzazione

Grazie al grandissimo numero di opzioni e settaggi, potrete personalizzare come vorrete il vostro dispositivo, adattandolo così alle vostre esigenze e all’uso che ne fate.

  • 7: Community

Il team di CyanogenMod è uno dei migliori e più numerosi in ambito Custom ROM, questo rende i loro progetti sempre funzionali e aggiornati ed è anche una garanzia di qualità.

  • 8: Progetto

CyanogenMod è un progetto in continuo miglioramento e sviluppo, cioè vuol dire che avrete sul vostro dispositivo un sistema che continuerà a evolversi e a migliorarsi col tempo e che, ad ogni nuovo aggiornamento, vi porterà delle nuove funzionalità, rendendo la vostra esperienza ogni giorno migliore.

  • 9: Sicurezza

Una cosa importante quando usiamo il nostro telefono è la sicurezza e il rispetto della privacy e CyanogenMod tutela tutto ciò. Infatti, grazie ad una serie di opzioni e applicazioni dedicate, potrete rendere il vostro smartphone più sicuro, ad esempio scegliendo quali permessi concedere alle applicazioni che abbiamo installato oppure usando un servizio di messaggistica indipendente e cifrato.

  • 10: Apertura

Infine, un’altra delle caratteristiche di questa ROM è la sua apertura allo sviluppo e all’editing. Infatti, molte Custom ROM attualmente disponibili, si basano sul codice sorgente di CyanogenMod e quindi anche per gli sviluppatori questa ROM è perfetta come punto d’inizio per il loro lavoro.

Abbiamo elencato 10 motivi per cui dovreste scegliere di installare questa ROM ma ce ne sono moltissimi altri, per scoprirli tutti non vi resta che provarla. Se volete sapere come installarla, continuate a leggere l’articolo e seguite la procedura che vi mostreremo di seguito. Nel frattempo ecco a voi una gallery in cui vengono mostrate alcune funzioni tipiche dalla ROM.

 

Procedura d’installazione:

  • Step 1: Il primo passaggio da effetuare è scaricare la ROM, per farlo dirigiamoci alla pagina di download del sito ufficiale e cerchiamo il nostro dispositivo. Una volta trovato, scarichiamo la versione più recente ed inseriamo il file .zip che abbiamo scaricato in una cartella che desideriamo del telefono.
  • Step 2: Per installare la ROM abbiamo bisogno di una recovery modificata (qui la guida completa). Una volta entrati nella recovery, dobbiamo, per prima cosa, pulire completamene il nostro dispositivo eliminando tutti i file. Per fare ciò clicchiamo su “WIPE DATA” e poi su “YES”, successivamente dirigiamoci alla voce “MOUNT AND STORAGE” e poi clicchiamo su “FORMAT/SYSTEM”, infine andiamo in ADVANCED” e poi clicchiamo su “WIPE DALVIK CACHE”.

(ATTENZIONE: come già detto, questa operazione cancellerà tutti i vostri dati!)

  • Step 4: Una volta eliminati tutti i file presenti sul nostro dispositivo possiamo installare la ROM. Per fare ciò andiamo su INSTALL ZIP e poi su “CHOOSE ZIP FROM /SDCARD” e qui selezioniamo la cartella in cui in precedenza abbiamo inserito il file .zip della rom.
  • Step 6: Una volta completate le operazioni potremo riavviare il nostro smartphone premendo su “REBOOT SYSTEM NOW” e al successivo riavvio avremo CyanogenMod installata sul nostro dispositivo.

Questa procedura vale per la prima volta che installiamo la ROM, se invece abbiamo già installato CyanogenMod e dobbiamo aggiornarla ad una nuova versione, allora dovremo eseguire solo le operazioni dallo Step 4 in poi e quindi non sarà necessario eliminare i nostri dati.

Per qualsiasi dubbio, domanda o richiesta di spiegazione, potete fare riferimento al modulo commenti, la redazione di Android.Caotic resta a vostra disposizione per chiarimenti e supporto, ove possibile, nell’applicazione della guida nei confronti di tutti i propri lettori.

NOTA INFORMATIVA:

La guida si propone a scopo illustrativo, con tale la redazione di Android.Caotic non si assume la responsabilità per eventuali danni occorsi al vostro terminale durante i passaggi, consapevoli dei rischi, ben esposti, ai quali è possibile incorrere.