Chrome Beta: il browser in Material Design diventa realtà

In attesa dell’arrivo di Android L, con tutte le novità svelate in anteprima in occasione del Keynote del Google I/O 2014, all’interno dell’ambiente non si fa che supporre in che modo la concezione grafica, nota come Material Design, potrà modificare l’esperienza utente dei vari servizi ed applicazioni, il tutto anche con immagini d’anteprima, legate però soltanto ai servizi Google, che hanno anticipato quelle che potrebbero essere le possibili novità, parzialmente disponibili da subito con Chrome Beta.

Il browser al centro del meccanismo di ricerca delle informazioni, che andrà a migliorare l’esperienza di accesso alle notizie in modo complementare con Google Now, sempre più centrale nell’OS, è stato infatti aggiornato nella versione per Android permettendo di poter così visualizzare le novità disponibili col Material Design. Il lavoro di aggiornamento dell’applicazione, oltre ovviamente ad introdurre l’attesissimo restyling grafico e delle animazioni, ha fornito lo spazio per alcune semplificazioni nei protocolli di utilizzo, come ad esempio il login, ancor più intuitivo e semplice da condurre.

L’applicazione è facilmente reperibile sul Google Play Store, con Chrome Beta appare chiaro l’intento dell’azienda californiana di fornire assaggi di Android L e Material Design in modo graduale, senza modificare l’eco-sistema Android con novità massive fornite in blocco, bensì con frammenti che omologhino progressivamente l’immaginario dell’utente, che in questo modo può apprezzare costantemente i miglioramenti condotti, senza restare troppo spiazzato e spaventato dalle novità di utilizzo. Di seguito il link all’app: