Come ritornare alla versione precedente Android

Come ritornare alla versione precedente Android

 

Quante volte, a seguito dell’aggiornamento dello smartphone Android con l’ultimo firmware, i risultati non sono stati all’altezza? Se i rallentamenti sono all’ordine del giorno, sapere come ritornare alla versione precedente Android può rivelarsi estremamente utile.

Tante sono le procedure disponibili. Il downgrade, vale a dire installare nuovamente il vecchio firmware, rappresenta di sicuro la via più estrema. Tanti sono i rischi. Fortunatamente, non è la sola.

Prima di approfondire il discorso, è però opportuno fare tutti i tentativi del caso nella speranza di recuperare il firmware attuale e trovare la soluzione dei problemi.

Come prima cosa, ti invito ad effettuare il reset di Android, in modo da far ritornare il dispositivo allo stato di quando lo avevi acquistato con l’attuale versione del firmware. In questo modo, vengono rimosse tutte le problematiche che causano l’instabilità del dispositivo.

La procedura del reset di Android è estremamente intuitiva: ti basta accedere alle “Impostazioni” e seguire il percorso “Privacy” > “Ripristina Dati di Fabbrica” > “Ripristina dispositivo” > “Cancella Tutto”. Nel giro di qualche minuto avrai resettato completamente il tuo dispositivo. Vero è che non troverai più le applicazioni precedentemente installato, ma non avrai più problemi. Per ciò che concerne i documenti, i filmati e le immagini salvati su schede di memorie esterne, è fondamentale non selezionare l’opzione “Formatta Scheda SD” per poterli avere sempre a portata di smartphone.

Sempre in riferimento a come ritornare alla versione precedente Android, non sarai stato obbligato al downgrade del firmware.

Tuttavia, se i risultati sono deludenti, ti servono i driver inclusi nel telefono, un’apposita applicazione in grado di flashare il firmware, i file del firmware.

ODIN

Per quanto riguarda l’applicazione abilitata a rimpiazzare il firmware, per i dispositivi Samsung la migliore è ODIN. Premi il tasto “Ops”, seleziona il file .”OPS” del firmware, copialo sullo smartphone, flagga la voce accanto alla casella “One Package”, premi sul bottone “One Package”, seleziona il file “.tar.md5” ed installa il programma sul telefono.

In seguito, spegni il tuo smartphone e riaccendilo premendo contemporaneamente “Power”, “Menù” e “Volume” e premi sul tasto “Start” per l’avvio del downgrade del firmware.

E per gli altri smartphone ci sono applicazioni che flashano il firmware? Sì! C’è HTC Flash Tool per i telefoni HTC, Flash Tool per i dispositivi Sony (Xperia inclusi) e  l’MKT Android per la maggior parte degli altri.

Per quanto riguarda i file del firmware, invece, digita su Google “firmware + nome smartphone” ed effettua il download dal link di riferimento.

Conclusioni: la procedura come ritornare alla versione precedente Android è meno complessa di quello che sembra. Presta solo attenzione a ciò che scarichi, onde evitare di compromettere le performance del tuo dispositivo.