Importare i contatti SIM card Android

Come importare i contatti della SIM su uno smartphone Android

Una tra le operazioni preliminari da svolgere una volta acquistato per la prima volta uno smartphone è quella di importare i contatti dalla SIM Card per procedere con la sincronizzazione degli stessi in cloud sul proprio account Google. Ma come fare? Niente paura, la procedura è davvero semplice e alla portata di tutti, nonché veloce da mettere in atto!

Come importare i contatti della SIM su smartphone Android

L’operazione risulta molto basilare, soprattutto se hai precedentemente memorizzato tutti i tuoi contatti sulla scheda SIM. Qualora non l’avessi giò fatto, dovrai tornare nuovamente sul vecchio telefono e trasferirli dalla memoria interna alla scheda SIM che andrai ad utilizzare sul nuovo smartphone Android.

Fatto questo, tutto quello che dovrai fare è seguire i semplici passaggi indicati qui di seguito e potrai importare i contatti dalla scheda SIM sul tuo nuovo device, indipendentemente dal fatto che il nuovo dispositivo Android sia un Samsung, LG, Sony, Nexus, o altra marca.

  1. Per iniziare, apri la rubrica e premi il tasto menù; dovresti trovarti di fronte ad una schermata del genere:backup contatti Android
  2. Tappa su “Importa/esporta” e ti apparirà il seguente sottomenù che ti permetterà di scegliere come importare i contatti;backup contatti Android
  3. Per importare i contatti procediamo tappando sull’opzione “Importa da scheda SIM” e scegliendo successivamente l’account sul quale sincronizzare i contatti;
  4. A questo punto procediamo tappando su uno dei contatti che vogliamo importare sullo smartphone e scegliamo la voce “Importa“.

Sincronizzazione lista contatti con account Google

Una volta terminata la procedura, possiamo procedere al backup di tutti i contatti presenti sullo smartphone attraverso l’account Google, l’ideale soprattutto se vuoi risparmiare un po’ di spazio sulla memoria interna del tuo smartphone. Tale operazione permette di non dover eseguire ogni volta il backup della lista contatti poiché, dopo aver impostato il tutto, il backup verrà fatto automaticamente ogni volta che modificherete, eliminerete o aggiungerete un contatto.

Per seguire questo metodo avrai bisogno di una connessione ad internet e di un account Google per il backup e il ripristino dei contatti. Oltre a ripristinare il backup contatti Android sul tuo dispositivo è possibile anche accedere ai contatti su diversi dispositivi, compreso il tuo PC, recandoti alla pagina web di Gmail e accedendo al tuo account.

  1. Per prima cosa apri il menù di impostazioni del tuo smartphone Android e tappa sull’opzione “Account”;backup contatti Android
  2. Nella schermata seguente tappa su “Aggiungi un account” e ti troverai davanti ad una lista in cui dovrai selezionare “Google”;backup contatti Android
  3. Inserisci i dati del tuo account Google e dopo aver dato l’OK dovrebbe avvenire la sincronizzazione.
  4. Infine, assicurati che nelle impostazioni dell’account appena aggiunto sia presente la spunta su “Sincronizza contatti”;backup contatti Android

Conclusioni

Come puoi vedere, la procedura di importazione contatti su smartphone Android non richiede conoscenze approfondite del sistema né una quantità elevata di tempo, rivelandosi user-friendly e venendo incontro a chi acquista per la prima volta uno smartphone di ultima generazione.