Samsung Galaxy Note 4: sicura la presenza di un display QHD

Tra i diversi progetti in cantiere avviati da Samsung quest oggi l’attenzione è stata catturata, anche in corrispondenza dell’IFA di Berlino 2014 in programma a Settembre, dal Samsung Galaxy Note 4, il phablet di riferimento per l’intero segmento di mercato chiamato alla sfida dal recentissimo Lenovo Vibe Z2 Pro, sebbene anche HTC ed LG non pare staranno con le mani in mano pronti a presentare le loro alternative, e sul quale le indiscrezioni sono diverse.

Ad interessare, dopo aver scoperto come il dispositivo vanterà un form factor nuovo rispetto la precedenti tre generazioni, è il display che con l’avvento del nuovo LG G3 ha visto nel settore la comparsa dei QHD, noti anche come 2K, una sfida alla quale Samsung, da sempre impegnata nella ricerca e sviluppo, vuol rispondere equipaggiando proprio il Samsung Galaxy Note 4 con questa tecnologia, difficile adesso capire se giungerà prima quest ultimo oppure il Samsung Galaxy S5 Prime, anch’esso dotato di tale peculiarità.

Le conferme sul profilo tecnico del Samsung Galaxy Note 4 sono giunte dal sito indiano Zauba che avrebbe tracciato l’User Agent Profile di un dispositivo targato SM-910A, un codice simile a quello del Galaxy Note 3, ovvero SM-900, che dovrebbe fornire una garanzia sulla continuità di tipologia, sebbene la dicitura “A” lasci spazio a qualche riflessione di dubbio, possibile possa trattarsi anche di una variante con tale display, il quale, oltretutto, sarebbe contenuto in circa 5,7 pollici, ponendo un freno alle dimensioni, magari guadagnando spazio con la riduzione delle cornici, in perfetto stile LG.

Non resta che attendere ulteriori novità che siamo certi non mancheranno a breve, il tema Samsung Galaxy Note 4 sta diventando infatti sempre più caldo per l’azienda coreana, nonostante i tantissimi progetti tra smartphone, soprattutto tablet e smartwatch, in dirittura d’arrivo.