Nexus 8: Google potrebbe optare per la definizione di “Nexus 9”

Se il destino della gamma Nexus nel segmento smartphone appare oramai chiaro, rivolto in direzione di Android Silver, diverso è il discorso per il segmento tablet dove ad oggi si tenta di decifrare le scelte sostitutive dell’azienda californiana nei confronti di due prodotti, ovvero il Nexus 7 ed il Nexus 10, col primo protagonista di due ottime generazioni condotte da ASUS ed il secondo fermo alla prima, e longeva, generazione, mal commercializzata da Samsung.

Negli ultimi periodi il destino di entrambi i modelli pareva esser nella congiunzione, verso una nuova dimensione diagonale, col Nexus 8, ovvero un tablet da 8,9 pollici, del quale sono emerse anche delle prime immagini all’interno di una dummy box, a scopo di tutela preventiva nei confronti del nuovo design che verrà introdotto dal produttore, oramai del tutto confermato in HTC, creando un modello via di mezzo tra le precedenti versioni capace d’imporsi in un mercato privo di tale soluzione, seppur in forte crescita, e con specifiche tecniche di assoluto rilievo, specialmente se si considera l’esordio di un processore, quasi certamente Qualcomm, con architettura a 64-bit.

nexus9artem

Eppure, grazie alle ultime indiscrezioni diffuse sul proprio profilo Google+ da Artem Russakovskii, fondatore di Android Police, in realtà il Nexus 8, nome in codice Flounder, potrebbe ottenere una diversa denominazione con Google intenzionata a chiamarlo Nexus 9, ciò in funzione delle dimensioni del display. Sebbene possa sembrare una semplice formalità, la scelta del nome apre a tantissimi scenari, in particolare creando dubbi sulle indiscrezioni emerse sino ad oggi, che confermavano la dicitura Nexus 8, ma soprattutto su quella numerazione rimasta libera, ovvero “8”, che potrebbe presagire a qualche sorpresa, sebbene non sia detto e potrebbe rappresentare soltanto una scelta semplicemente congrua rispetto alla diagonale del display.