LG G3: possibili ritardi, device disponibile da Luglio in Europa

La commercializzazione del nuovo LG G3 potrebbe non essere così celere come molti si aspettavano, in particolare dopo i tempi comunicati direttamente dall’azienda coreana in sede di presentazione a Londra, ciò almeno stando ai primi segnali emersi dai vari store europei, in particolare i britannici utilizzati solitamente come punti di riferimento essendo l’Inghilterra il primo dei mercati europei a ricevere i principali modelli del settore.

I principali store d’oltremanica infatti, rispetto ad un lancio europeo fissato entro la fine di Giugno, avrebbero svelato disponibilità soltanto a partire da Luglio, in tale ambito vanno segnalate infatti le fasi di preordine da parte di Carphone Warehouse, Clove e persino l’operatore mobile O2, con acquisto e consegna a partire dal 1 Luglio. Le tempistiche, lievemente in ritardo, fanno quindi presagire una diffusione dell’LG G3 nel resto d’Europa, Italia compresa, soltanto a partire dalla seconda metà di Luglio, con previsioni che in tal caso sarebbero anche ottimistiche.

Non è ancora chiaro per quale motivo stiano sorgendo tali ritardi rispetto alla tabella di marcia prefissata, sebbene vada chiarito come i tempi differiscano di poco, il tutto potrebbe essere riconducibile tanto a problematiche di produzione, con la mancanza di componenti per l’LG G3, episodi non isolati verificatisi in passato con Huawei e recentemente Samsung, quanto anche di una scelta voluta di LG per far crescere l’attesa sul dispositivo per il quale mancano ancora conferme su quello che sarà il prezzo italiano dopo le prime indiscrezioni.